Trova la migliore offerta internet adsl

Offerte ADSL casa: compara le migliori tariffe internet per privati

Scopri cosa pensa la community:
Leggi le opinioni
Ti siamo stati utili?
Raccomandaci su Google

Offerte ADSL Casa: come scegliere quella adatta alle tue esigenze domestiche?

Trovare un’offerta ADSL Casa davvero vantaggiosa e in grado di offrire ai clienti privati un servizio di alta qualità non è certo semplice. Infatti, oltre che per l’elevato numero di operatori telefonici presenti sul mercato, la scelta è resa ancora più complicata dalle tantissime offerte internet casa proposte da ogni singola compagnia telefonica all’utente privato, ognuna con prezzi e condizioni molto diversi tra loro.

Per individuare l’offerta internet casa che fa per te, ti consigliamo come prima cosa di riflettere sulle tue esigenze di consumo per poi effettuare una comparazione sulla piattaforma SuperMoney. Il nostro portale selezionerà, tra le offerte di telefonia fissa confrontate come FastwebInfostradaTIM (ex Telecom Italia), Tiscali e Vodafone Casa, quella più vicina alle tue esigenze; riportando per ognuna la spesa media mensile e tutte le caratteristiche tecniche dell’offerta.

Per effettuare la comparazione dovrai semplicemente accedere alla sezione Telefonia del comparatore e selezionare le caratteristiche dell’tariffa ADSL Casa che stai cercando, ovvero: la tipologia di utenza - offerta ADSL privatiofferta ADSL business  -,  le caratteristiche del servizio (ad esempio offerta ADSL Casa e telefono o offerta ADSL Casa senza telefono) ed infine la velocità di download desiderata.

Una volta individuata l’offerta internet casa che ti interessa, non dovrai fare altro che inserire i tuoi dati e attendere di essere contattato da un nostro operatore qualificato che ti fornirà tutte le informazioni necessarie e ti aiuterà anche ad attivare l’abbonamento ADSL Casa.

 

 

 

Cosa devi sapere prima di attivare un’offerta ADSL per privati?

Per scegliere l’offerta internet casa più adatta, ti consigliamo innanzitutto di riflettere sulle tue esigenze e analizzare le tue abitudini di consumo domestico. Solo in questo modo potrai stabilire quali sono i requisiti indispensabili della tua offerta. Potresti quindi iniziare definendo il tipo di contratto, ovvero se è meglio un abbonamento “tutto incluso” o una tariffa a consumo, per poi considerare la velocità di navigazione. Partiamo proprio da quest’ultima.

Ricorda che la velocità di connessione dovrà essere adeguata al tipo di attività che intendi svolgere e in grado di supportare l’accesso alla rete da vari dispositivi. Questo valore – espresso in Mbit/s – comprende due prestazioni distinte: la velocità di download e la velocità di upload, che indicano rispettivamente la velocità di ricezione dati da internet e la velocità di trasmissione dati verso internet. Nella maggior parte dei casi il valore riportato dalle offerte ADSL per casa proposte dai diversi operatori si riferisce esclusivamente alla velocità di download.

L’altro aspetto da valutare prima di sottoscrivere una qualunque offerta ADSL per casa è la tipologia contrattuale, ovvero se attivare un abbonamento flat con canone fisso o piuttosto un’offerta ADSL a consumo. La formula più diffusa tra gli utenti privati è senza dubbio l’abbonamento “all in” perchè offre la possibilità di pagare un canone mensile fisso senza avere alcun tipo di limitazione. Se invece sei solito navigare solo per poche ore al giorno, potrai scegliere una tariffa a consumo, che prevede una spesa commisurata al tempo di reale utilizzo del servizio da parte dell’utente privato.

Infine ti ricordiamo che tutte le compagnie telefoniche presenti sul mercato offrono la possibilità di arricchire le offerte ADSL per privati includendo altri tipi servizi. Tra le promozioni ADSL più apprezzate rientrano i cosiddetti “pacchetti" di servizi, ovvero offerte in grado di includere diversi tipi di navigazione - sia da rete fissa sia in mobilità - sottoscrivendo un unico contratto. Molto apprezzate sono anche le offerte ADSL che includono, oltre alla navigazione in rete, anche l’attivazione gratuita di una linea telefonica fissa.

Torna su

 

Come verificare la copertura dell’offerta ADSL scelta?

Verificare la copertura dell’ADSL nella propria zona di residenza prima di sottoscrivere una qualunque offerta ti consentirà non solo di conoscere in anticipo la qualità del servizio di navigazione, ma anche di evitare future complicazioni. Infatti se la tua linea internet casa dovesse offrirti delle prestazioni inferiori rispetto a quelle previste dal contratto, dovrai inoltrare il reclamo all’operatore, rispettando le procedure e le tempistiche previste in questi casi.

La copertura ADSL è infatti garantita proprio dalla presenza di specifiche infrastrutture che permettono al cliente finale di accedere ai servizi di connettività ADSL ad uso domestico. Per verificare questo requisito potrai accedere al sito dell’operatore prescelto e utilizzare l’apposito servizio gratuito di ricerca, indicando semplicemente il tuo Comune di residenza o il tuo indirizzo esatto, oppure il numero telefonico nel caso in cui tu abbia già attivato un’offerta per la linea fissa.

Una volta individuata e attivata la tua promozione ADSL casa, ti consigliamo di effettuare un Test ADSL per misurare la velocità di connessione. Solo in questo modo potrai verificare se le prestazione di navigazione corrispondono a quanto indicato dal contratto sottoscritto con l’operatore. Proprio per tutelare i diritti degli utenti privati, l’Agcom – l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni – ha promosso il Progetto Misura Internet che consente di testare la qualità del servizio di collegamento internet a banda larga da postazione fissa attraverso un software gratuito.

Il software Ne.Me.Sys messo a disposizione dall’Autorità è gratuito, semplice da installare e garantisce - al termine del processo di misurazione - il rilascio di una certificazione dal valore legale che potrai utilizzare in caso di reclami alla compagnia telefonica.

Torna su

 

Quali sono i principali costi delle tariffe ADSL per privati?

Un aspetto non certo secondario nella fase di scelta della migliore offerta ADSL casa è quello relativo alle voci di spesa connesse all’attivazione e alla gestione dell’offerta ADSL per privati. Infatti, oltre al canone mensile previsto per gli abbonamenti e agli importi delle tariffe a consumo, dovrai considerare altre voci di spesa. Vediamo quali sono le più importanti:

  • costi di attivazione: necessari per attivare l’offerta ADSL casa scelta;
  • costi di disattivazione: previsti nel caso in cui tu decida di interrompere il contratto con la precedente compagnia telefonica prima dei termini minimi previsti dal contratto;
  • costi per servizi accessori: molte compagnie offrono la possibilità di includere nel tuo abbonamento per la linea ADSL dei servizi extra, che prevedono in alcuni casi un contributo aggiuntivo di pochi euro. Tra i servizi extra più diffusi rientra la possibilità di includere nell’offerta per la linea ADSL casa del traffico mobile, oppure un abbonamento limitato per la pay tv;
  • infine non dimenticare di valutare i costi noleggio del modem. Sebbene la maggior parte delle promozioni preveda il noleggio gratuito, non mancano certo i casi di offerte che richiedono al cliente privato un contributo mensile per il modem. Ricorda che una possibile soluzione per ridurre le spese potrebbe essere quella di acquistare un modem, che potrai utilizzare indipendentemente dall’offerta scelta.
  • Torna su

     

    Promozioni ADSL casa: attenzione alla durata e alle condizioni

    Come dicevamo, tutte le compagnie di telefonia rinnovano costantemente le loro offerte arricchendole con delle speciali promozioni, valide però solo per un periodo di tempo limitato. Trattandosi di vere e proprie offerte a tempo, ti consigliamo di informarti preventivamente sui costi e sulle condizioni applicate al termine del periodo promozionale.

    Infatti potrebbe succedere che il risparmio garantito nella fase promozionale possa essere annullato dai prezzi previsti nei mesi successivi al periodo di validità dell’offerta. Per questa ragione ricorda di informarti e di leggere nel contratto quali sono le condizioni e i costi a carico dell’utente privato previsti in questi casi specifici.

    Torna su

Leggi tutti i commenti