Se hai individuato un'offerta telefono e internet più conveniente rispetto al tuo attuale piano telefonico di casa, è necessario comunicare il cambio operatore telefonico avviando una procedura di disdetta telefonica.

In molti casi è la nuova compagnia telefonica a comunicare al vecchio provider il passaggio. Spesso il nuovo gestore telefonico si occupa anche di ovviare alle procedure di disdetta telefonica per conto del cliente.

Tuttavia il nuovo gestore non è obbligato a farsi carico della disdetta telefonica e in queste circostanze spetterà a te disdire la linea telefonica di casa. Se ti trovi in questa situazione oppure hai intenzione di richiedere la cessazione completa della linea telefonica, qui di seguito ti riportiamo alcune informazioni che ti potrebbero tornare utili a riguardo.

Qualora poi ti rimanessero alcuni dubbi a riguardo, ti consigliamo anche di dare un'occhiata alla nostra guida sulla disdetta telefonica, dove troverai ad esempio tutti i costi disdetta aggiornati per le principali compagnie telefoniche.

Cambiare operatore telefonico in 4 mosse

Come dicevamo, se hai intenzione di passare a un nuovo operatore telefonico o di richiedere la cessazione della linea bisognerà inviare una richiesta di disdetta telefonica alla vecchia compagnia. Ecco quindi come cambiare gestore telefonico in 4 passi:

  1. Scarica e compila il modulo disdetta telefonica dal sito web dell'operatore. In alternativa chiama il numero di assistenza clienti telefonica relativo al tuo provider (trovi i principali contatti utili qui);
  2. Invia il modulo di disdetta tramite raccomandata a/r al vecchio operatore. Generalmente l'indirizzo di spedizione è indicato direttamente sul modulo di disdetta o sul sito internet della compagnia;
  3. Effettua il pagamento dei costi di disattivazione, se previsti ed indicati nel contratto di telefonia;
  4. Provvedi alla restituzione dei dispositivi ricevuti in comodato d'uso (telefono, modem, router, ecc.) in fase di attivazione dell'offerta telefonica. Pena il pagamento di una penale per mancata restituzione.

Quanto tempo ci vuole per cambiare operatore ADSL, fibra o telefono

Una volta capito come inviare la documentazione per la disdetta telefonica, è possibile che tu ti stia chiedendo quanto tempo ci vuole per cambiare operatore.

A questo proposito, devi sapere che solitamente i tempi di cambio operatore ssono circa un mese. Durante questo periodo di transizione il funzionamento della linea telefonica sarà garantito da specifici accordi tra i due provider coinvolti: il vecchio operatore erogherà il servizio fino all'attivazione del nuovo servizio internet e/o telefono.

DA LEGGERE: Che cos'è il codice di migrazione?

Disdetta telefono e internet: ci sono costi e penali?

Come anticipato, le compagnie telefoniche possono prevedere dei costi di disdetta telefonica variabili a seconda di quando si effettua il cambio operatore e della tipologia di servizio (telefono, ADSL, fibra ottica, satellitare) che vuoi disattivare.

Un'altra variabile è poi il fine della disdetta telefonica (cessazione completa della linea telefonica, passaggio a un altro operatore o rientro in Telecom). In generale, gli unici casi di disdetta telefonica senza costi di disattivazione sono:

  • il recesso entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto telefonico (diritto di ripensamento);
  • la disdetta telefonica a scadenza naturale del contratto;
  • la disdetta per giusta causa, ovvero per inadempienza dell'operatore;
  • la disdetta a seguito di variazioni contrattuali.

Guide sulla disdetta telefonica delle principali compagnie telefoniche

Se hai quindi intenzione di disdire la tua linea telefonica e/o di cambiare operatore ADSL o fibra ottica, di seguito ti riportiamo i link alle risorse utili per procedere correttamente al cambio gestore telefonico a seconda del tuo provider.

Seppur il procedimento per avviare la disdetta telefonica sia piuttosto simile, indipendente dall'operatore telefonico prescelto, alcune specifiche possono infatti variare da operatore a operatore. Ragion per cui ecco l'elenco completo delle guide sulla disdetta telefonica dei principali operatori di telefonia fissa:

Per queste compagnie telefoniche troverai i moduli per recesso telefonico, i costi di disdetta telefonica e infine i tempi e le scadenze per procedere al cambio operatore ADSL o fibra.