Hai sottoscritto un'offerta ADSL con modem Telecom incluso e ti stai chiedendo come si effettua l'installazione del dispositivo? Allora sei capitato nel posto giusto perché in questo articolo ti spieghiamo per filo e per segno tutti i passaggi da seguire per configurare il modem Telecom al fine di iniziare ad utilizzare la tua connessione internet di casa.

Modem Telecom: quali possibilità ci sono?

Come dicevamo, se stai pensando di sottoscrivere un abbonamento internet con Telecom Italia e non hai intenzione di acquistare il router internet in autonomia, questa compagnia ti permette di acquistare in vendita abbinata il modem Telecom con un piccolo contributo fisso ogni 4 settimane per 48 rate.

In alternativa, sul sito dell'operatore di telefonia o nei punti vendita TIM-Telecom è possibile scegliere tra numerosi modelli di router (fissi o internet mobile) quello più in linea con le tue esigenze.

In tutti questi casi, una volta sottoscritta l'offerta internet, per iniziare a utilizzare la tua rete sarà necessario configurare il modem Telecom. Continua a leggere questo articolo per capire quali sono tutti i passaggi da seguire per attivare router da te acquistato.

DA LEGGERE: Come verificare la disponibilità della copertura Telecom?

Configurare modem Telecom: ecco come fare

La prima cosa da sapere, affinché la configurazione del modem Telecom vada a buon fine, è che a seconda del router che hai acquistato la procedura di attivazione del dispositivo potrebbe variare leggermente.

Tieni però presente che tutti i modem Telecom includono anche un manuale d'uso che ti guiderà, passo dopo passo, nella corretta configurazione del dispositivo. Qualora lo avessi smarrito, potrai scaricare il manuale online per gli utenti del modem da te acquistato nella sezione "Assistenza">"Supporto tecnico e configurazione">"ADSL e fibra">"Modem ADSL".

Qualsiasi sia il tipo di strumento acquistato, in tutti i casi il primo passo da compiere è quello di collegare il modem Telecom alla presa telefonica della tua linea ADSL utilizzando i cavi forniti in dotazioni.

In secondo luogo, dovrai collegare il modem Telecom al PC attraverso il cavo Ethernet o la rete Wi-Fi. Infine è necessario collegare il router Telecom alla presa elettrica mediante l'alimentatore fornito in dotazione.

Fatto questo, il passo successivo è quello di accendere il router utilizzando l'interruttore di accensione per poi attendere le operazioni di avvio e di configurazione del modem. A questo punto, nella maggior parte dei casi sarà possibile seguire una procedura guidata (anche detta Wizard) utilizzando un CD oppure collegandosi ad un'interfaccia web via browser.

Generalmente basta inserire l'indirizzo web http://alicegate oppure http://modemtelecom per accedere al pannello delle impostazioni. In alternativa, controlla l'indirizzo IP presente sul retro del modem (dovrebbe essere 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1). Una volta caricata la pagina, presta cura ad inserire le credenziali di accesso.

Una volta ottenuto l'accesso, dovrebbe partire automaticamente la fase di configurazione del modem. In caso contrario, trova il pannello tramite cui far partire la fase di impostazione (cerca la voce Configura, Wizard oppure Setup).

Normalmente tutti i parametri di navigazione vengono caricati automaticamente, in caso contrario inserisci i seguenti valori: seleziona la voce PPPoe/LLC come connessione ed 8 e 35 i valori di VPI e VCI.

Fatto ciò abilita la funzione automatica per i valori DHCP mentre lascia impostati i DNS predefiniti. In alternativa puoi utilizzare anche i DNS di Google. In conclusione, questi sono i passi fondamentali per impostare correttamente il modem con una ADSL di Telecom Italia. Infine, ti ricordiamo di impostare una password di accesso diversa e di cambiare quella per accedere alla connessione Wi-Fi.