Hai bisogno di verificare la copertura ADSL Telecom, magari perché ti sei appena trasferito in una nuova abitazione o semplicemente perché non sai se il servizio ADSL o fibra ottica è presente presso il tuo comune di residenza? Allora sei finito nel posto giusto.

Se hai intenzione di sottoscrivere un'offerta ADSL o fibra ottica Telecom, in questo articolo di aiuteremo a capire come verificare che la banda larga o ultra-larga TIM sia compatibile con il luogo in cui hai intenzione di installarla.

Copertura ADSL Telecom e Fibra Ottica

Prima di illustrarti come si verifica la copertura ADSL Telecom, per ovviare a tutti i dubbi di coloro che non sono esperti nel settore, vorremmo soffermarci brevemente su cosa siano l'ADSL e la fibra ottica.

Per ADSL, acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line, s'intende una determinata tecnologia di connessione internet che viaggia tramite il doppino telefonico in rame e che permette di raggiungere velocità già accettabili, ovvero fino a 20 Mbps (Mega bit per secondo). Si tratta comunque di un valore indicativo, in quanto più si è distanti da una centrale di smistamento traffico Telecom, più la velocità tenderà ad assestarsi su un valore standard (spesso circa 11-12 Mbps).

La fibra ottica è invece tutt'altra tecnologia: questa utilizza appunto un cavo in fibra ottica, al posto del vecchio doppino in rame, e permette di raggiungere velocità di connessione a partire da 30 Mbps e fino a 300 Mbps con fibra ottica Telecom.

DA LEGGERE: Offerte TIM internet casa: quali sono le migliori tariffe ADSL?

Come verificare la copertura della connessione Telecom?

Come dicevamo in apertura, Telecom Italia permette di verificare la copertura ADSL Telecom e fibra ottica. Scopriamo dunque come farlo in modo facile e veloce. Verificare la disponibilità delle connessioni ADSL o fibra ottica di TIM (ex Telecom) è molto semplice.

Come prima cosa dovrai collegarti al sito internet della compagnia telefonica e fare click sulla scheda "Verifica copertura ADSL e Fibra", posta al centro del display, sulla destra. Una volta fatto ciò verrai trasportato all'interno di una nuova finestra che ti richiederà le informazioni necessarie per verificare il tutto.

Nello specifico, ti verrà richiesto dove desideri attivare la linea internet Telecom, ovvero il Comune e la provincia di residenza, l'indirizzo, il numero civico e il CAP. Una volta inserite queste specifiche negli appositi campi, il portale riconoscerà in automatico l'indirizzo inserito, mostrandoti in basso una voce di conferma della via indicata. Fatto questo non ti resta che fare click su "VERIFICA".

A questo punto verrai rimandato a una nuova pagina, dove al centro dello schermo potrai scoprire se il luogo da te richiesto è raggiunto o meno dall'una o dall'altra tipologia di connessione. Questa è la procedura per effettuare la verifica della copertura ADSL Telecom. Qualora tu sia interessato a sottoscrivere un'offerta TIM con fibra ottica, il procedimento per effettuare la verifica copertura fibra Telecom è comunque la medesima.

Qualora all'indirizzo da te indicato non arrivi direttamente la connessione Internet di Telecom Italia non disperare: TIM ti offrirà comunque alcune scappatoie. Potrebbe ad esempio proporti un abbonamento con connessione mobile - simile a quella utilizzata dagli smartphone - che non necessita di un'infrastruttura "a terra" per funzionare.

Verifica la velocità della tua connessione con il Test ADSL Telecom

Se hai già provveduto alla verifica della copertura ADSL Telecom presso la tua abitazione e hai optato per sottoscrivere un'offerta ADSL o fibra ottica Telecom, la compagnia mette a disposizione anche il Test ADSL Telecom per verificare gli standard qualitativi della tua connessione internet. Ovvero per capire qual è la velocità di download e upload quando navighi sul web.

In particolare, il testi di navigazione per la linea fissa TIM è stato sviluppato in collaborazione con lo Speedtest Ookla e premette di verificare:

  • il valore della velocità di download, ovvero il tempo impiegato per trasferire i dati da un server al dispositivo d'uso. Il risultato che otterrai ti permetterà di valutare il livello qualitativo della tua connessione quando scarichi ad esempio un file o un video da internet;
  • il valore della velocità di upload, ovvero il tempo impiegato per trasferire il bit di informazione dal dispositivo in uso alla rete. Il valore registrato dal Test ADSL quando carichi o invii file (anche pesanti) attraverso il web;
  • il valore del ping, cioè il tempo impiegato da un pacchetto dati per raggiungere il server dal dispositivo in uso e per tornare indietro. Tale valore ti sarà d'aiuto per capire se la tua connessione internet è adatta per giocare online.

Affinché il test Telecom della velocità vada a buon fine, è consigliabile disconnettere tutti i dispositivi collegati al Wi-Fi della rete, eccezion fatta per il PC dal quale farai partire lo speed test. Quest'ultimo dovrà invece essere collegato all'ADSL attraverso il cavo di rete Ethernet. Infine, prima di avviare il test ADSL ricordati di verificare che non ci siano programmi attivi (servizi VoIP o peer-to-peer) sul tuo computer.