Imparare come si verifica la copertura dell'ADSL è senza dubbio un buon punto di partenza se hai intenzione di sottoscrivere una nuova tariffa ADSL per la tua linea telefonica di casa.

Oltre al canone mensile in abbonamento e ai costi di attivazione e installazione della connessione internet, un fattore rilevante per la scelta di un'offerta telefonica è sicuramente la velocità di connessione con la quale potrai navigare sul web e, più in generale, la copertura dell'ADSL che desideri installare.

Perché verificare la copertura ADSL?

Innanzitutto è importante sapere che la banda larga riportata sugli annunci pubblicitari delle offerte ADSL rappresenta la velocità massima garantita e non la minima. Questo significa che non è detto che quella velocità e quella connessione ADSL copra la zona nella quale hai intenzione di installare il servizio.

A questo proposito, devi sapere che in Italia la connessione ADSL non è ancora arrivata a coprire la totalità del territorio nazionale e questo significa che sono ancora consistenti le zone non servite dalle infrastrutture necessarie per l'utilizzo dei servizi di connettività. La verifica della copertura ADSL è quindi un'operazione che bisognerebbe sempre effettuare prima di sottoscrivere un abbonamento internet per evitare di imbattersi in brutte sorprese come ad esempio ritrovarsi con una connessione lenta o, nel peggiore dei casi, non funzionante.

DA LEGGERE: Qual è il migliori provider ADSL?

Verifica della copertura ADSL: la procedura

Fatta chiarezza sull'importanza di controllare se l'area in cui abiti sia o meno servita dalla connessione da te prescelta, andiamo a vedere nella pratica come si verifica la copertura dell'ADSL. Se anche tu hai intenzione di sottoscrivere una tariffa per navigare sul web, sarai felice di sapere che conoscere se la tua zona di residenza è o meno servita dalla rete dell'operatore che hai scelto è piuttosto semplice.

Tutti i principali operatori telefonici mettono infatti a disposizione sul proprio sito web un servizio gratuito di verifica della copertura. Non è quindi necessario effettuare chiamate, inviare documenti o scaricare software complicati sul proprio pc: ti basterà solamente accedere al sito della compagnia ed effettuare la verifica.

Una volta effettuato l'accesso al portale del provider con il quale hai intenzione di sottoscrivere il contratto telefonico, non dovrai fare altro che inserire il tuo numero di telefono di casa o, se non hai una linea fissa, selezionare il Comune e la Via dell'abitazione presso la quale vuoi installare la connessione. Puoi quindi richiedere la verifica della copertura ADSL per numero telefonico oppure una verifica della copertura ADSL per indirizzo.

Fatto questo potrai visualizzare online la mappa della copertura ADSL sul territorio. In pochi click avrai quindi la conferma della disponibilità o meno del servizio di rete desiderato. In caso di esito negativo, ovvero se ti ritrovi senza copertura ADSL, potrai contattare la compagnia via telefono per avere una doppia conferma. Qualora anche quest'ultima ti comunicasse che non hai la copertura ADSL per il loro servizio, non ti resta che optare per un'altra offerta ADSL che ti garantisca il servizio di connessione web.