SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Quando il modem in comodato d’uso conviene?

-

Il modem a noleggio conviene se offerto gratis in comodato d’uso mentre è meglio comprarlo se hai esigenze particolari.

Guarda le immagini

Quando conviene il modem in comodato d'uso Quando conviene il modem in comodato d'uso

Chiedersi se il modem in comodato d'uso conviene quando decidiamo di sottoscrivere un'offerta Adsl è sicuramente un buon punto di partenza per risparmiare sui costi in bolletta. Molteplici sono le promozioni che ti permettono di usufruire di una connessione internet Adsl. Tuttavia, buona parte delle compagnie telefoniche garantiscono l'accesso alla rete tramite modem fornito in comodato d'uso dietro pagamento di un canone mensile.

Un'alternativa al modem a noleggio è quella di acquistare il dispositivo in prima persona presso un rivenditore di elettronica. Ma come capire se è meglio noleggiare o se conviene acquistare il modem?

Quanto costa noleggiare il modem wi-fi?

Come dicevamo, numerosi sono gli operatori che offrono un abbonamento Adsl con il modem in comodato d'uso. In generale, potremmo dire che noleggiare un modem wi-fi conviene se:

  • la compangia telefonica offre il modem in comodato d'uso gratuito;
  • la compagnia telefonica offre il modem in comodato d'uso a un prezzo concorrenziale rispetto alle spese necessarie per l'acquisto dello stesso strumento in autonomia.

Quando ci si trova a comparare le diverse tariffe internet disponibili sul mercato, individuare le offerte Adsl con modem wifi incluso è senza dubbio una strategia vincente per risparmiare sul canone mensile.

In alternativa, se i servizi delle tariffe con modem in comodato d'uso gratuito non ti convincono potrai comunque optare per quelle che prevedono una spesa per il noleggio del modem. A questo proposito, devi sapere che il costo di un router in comodato d'uso varia a seconda dell'operatore telefonico:

  • TIM prevede un costo aggiuntivo per il modem a noleggio di 3,90 euro/mese;
  • Infostrada offre il modem in affitto a 3 euro/mese o 4 euro/mese a seconda della tipologia di modem scelto (Modem Standard o Modem PREMIUM AVM FRITZ!Box 3272);
  • Tiscali prevede invece una spesa di 3,05 euro/mese oppure un contributo una tantum pari a 60,95 euro.

In generale il modem a noleggio, gratis o meno, ha il grande vantaggio di essere un'ottima soluzione per tutti coloro che non hanno nè tempo nè voglia di scegliere e acquistare in autonomia questo dispositivo. Infatti, optando per un modem wi-fi in comodato d'uso, il prodotto ti viene recapitato direttamente a casa e installato da un tecnico specializzato della compagnia telefonica.

DA LEGGERE: Quale modem wi-fi acquistare?

Quanto costa comprare un modem?

Una volta capito quando conviene il modem in comodato d'uso, è bene far presente che in alcuni casi potrebbe comunque essere più vantaggioso procedere all'acquisto del dispositivo invece che noleggiarlo presso l'operatore telefonico.

Questo accade innanzitutto quando si riesce a scovare online o presso i negozi di elettronica prodotti con un prezzo scontato o in promozione . Tieni presente che un modem di fascia economica ha un costo che si aggira intorno ai 20 euro mentre il prezzo sale anche fino a 150 euro per i prodotti di fascia media e alta. Al di là del costo del dispositivo, il vantaggio di acquistare questo dispositivo è quello di avere la libertà di scegliere il modem più adatto alle tue esigenze e alle tue abitudini di fruizione della connessione internet.

In conclusione, il modem in comodato d'uso conviene se è offerto a noleggio gratuito o comunque a costi competitivi rispetto al mercato di questo settore. Viceversa, ti consigliamo di comprare il router in presenza di particolari offerte o se hai la necessità di scegliere un modem con precise specifiche tecniche non previste dai prodotti disponibili in affitto.

TAG adsl , connessione internet

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?