SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Fibra ottica di TIM: 65 nuovi comuni raggiunti dalla fibra a 100 mega

-

65 nuovi comuni raggiunti dalla fibra ottica di TIM e il nuovo decoder per utilizzare TIMvision con la tua tv

Guarda le immagini

Fibra_ottica_TIM_65_comuni_raggiunti_fibra_100 Fibra_ottica_TIM_65_comuni_raggiunti_fibra_100

TIM ha recentemente annunciato diverse novità, tra cui la copertura con la propria banda ultralarga di 65 nuovi comuni e il nuovo decoder TIMvision.

Gli abitanti delle nuove località raggiunte dalla fibra ottica di TIM potranno navigare a una velocità massima di 100Mbit/s, poiché per adesso sono coperti con tecnologia Fiber To The Cabinet (FTTC), ovvero "fibra fino all'armadio stradale". Queste nuove città sono sparse per tutta Italia: si va da Agrate Brianza e Arese, passando per Monfalcone, Novi Ligure e Correggio arrivando fino a Bisceglie e Gallipoli. Insomma, la lotta al digital divide continua senza esclusione di colpi e la situazione in Italia sembra migliorare.

Fibra ottica di TIM: come funziona la tecnologia FTTC

La fibra ottica è una recente tecnologia di rete che permette, grazie alla composizione dei suoi cavi in fibra di vetro, una connessione internet più veloce e stabile. Infatti, rispetto ai tradizionali cavi in rame utilizzati con l'ADSL, i dati viaggiano più veloci sui cavi in fibra e non rallentano nella lunga distanza. Per questo, le connessioni in fibra ottica si dividono in FTTC (Fiber To The Cabinet) e FTTH (Fiber To The Home).

Come abbiamo visto, con la FTTC i cavi in fibra raggiungono l'armadio stradale, ma si fermano lì. Il collegamento tra questo e la tua abitazione viene ancora effettuato tramite il doppino in rame. Per questo, nonostante tu possa navigare a velocità più elevate che con l'ADSL, comunque non potrai sfruttare a pieno le potenzialità della fibra ottica. Infatti, più casa tua sarà lontana dall'armadio stradale, meno veloce potrai navigare. La velocità massima è di 100Mbit/s.

La sigla FTTH, invece, si riferisce a una connessione con fibra ottica che arriva fin dentro la tua abitazione, permettendoti velocità di navigazione ben maggiori, che raggiungono anche i 500Mbit/s. Al momento la FTTH è piuttosto rara, poiché si trova solo negli edifici di recente costruzione e nelle grandi città, ma anche perché lo Stato e i gestori telefonici si stanno impegnando a portare la FTTC al maggior numero di comuni possibili, in modo da migliorare la copertura della banda ultralarga sul territorio nazionale.

DA LEGGERE: Cosa serve per avere la fibra ottica?

Banda ultralarga di TIM: come verificare la copertura

Al momento la banda ultralarga raggiunge circa il 49% della popolazione italiana. La media europea è del 68%. Ecco perché il Governo ha pensato a incentivi e aiuti per aumentare gli investimenti nel coprire anche quelle zone del Paese considerate poco remunerative. L'obiettivo è di raggiungere la copertura totale entro il 2020 e, per raggiungerlo, sono stati stanziati più di 6 miliardi di euro.

Per verificare se la tua abitazione è raggiunta e coperta dalla fibra ottica di TIM, non devi far altro che collegarti alla pagina "Verifica la copertura" sul sito del gestore telefonico e inserire il tuo indirizzo. Dopodiché sarai informato se la tua abitazione è raggiunta dall'ADSL o dalla fibra ottica di TIM.

Il nuovo decoder TIMvision

Come dicevamo, tra le novità annunciate da TIM c'è anche il nuovo decoder TIMvision, il servizio di film e televisione in streaming on demand. Collegandolo alla tua linea internet potrai accedere a più di 8000 titoli tra cartoni, film, serie e documentari sempre on demand, oltre a tutte le app di Google Play pensate per la TV, con video, news e giochi. Ecco tutte le novità rispetto al vecchio decoder:

  • Android tv: ti dà la possibilità di accedere e scaricare, attraverso Google Play, numerose applicazioni pensate per la televisione;
  • 4K ready: potrai goderti alcuni contenuti con l'alta qualità del 4K;
  • digitale terreste integrato: puoi vedere tutti i canali in chiaro del digitale terrestre;
  • wireless evoluto: una tecnologia wirelesse che assicura una maggiore copertura, stabilità e velocità;
  • Google Cast: l'app per riprodurre film, musica e foto dal tuo smartphone o PC direttamente sulla TV;
  • processore di ultima generazione: permette alte performance a supporto dell'intrattenimento video e del gaming;
  • telecomando vocale con voice recognition: puoi ricercare contenuti e avere informazioni semplicemente parlando nel telecomando;
  • lettore multimediale: puoi vedere i tuoi contenuti personali sulla TV attraverso il lettore di schede SD oppure attraverso una memoria esterna collegata alla porta USB.

Il nuovo decoder TIMvision è disponibile al costo una tantum di 109€ (con garanzia valida per 24 mesi) oppure al prezzo di noleggio di 2€ al mese attivando un'offerta TIM Smart.

TAG telecom italia , Fibra Ottica

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?