SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Come proteggere il tablet in spiaggia o in piscina?

-

Acqua salata, sabbia, calore e crema solare: impara a proteggere il tuo tablet dai guai in spiaggia e in piscina

Guarda le immagini

Come_proteggere_tablet_in_spiaggia_in_piscina? Come_proteggere_tablet_in_spiaggia_in_piscina?

C'è poco da fare: così come lo smartphone, anche il tablet sta diventando un accessorio indispensabile. Oltre a essere molto comodo per lavorare quando non hai a disposizione il tuo computer, è uno strumento molto utile anche nel tempo libero. Per non parlare poi di quando si va in vacanza. Poi videotelefonare a casa tramite Skype, postare su Facebook quella foto del tramonto sul mare che ti è venuta benissimo, ascoltare musica oppure rilassarti sul lettino leggendoti un bell'e-book. Ricordati, però, che dovrai inserire una scheda SIM con un'offerta tablet attiva, per poterlo fare.

Insomma, portare il tuo tablet in spiaggia o in piscina durante le vancanze potrebbe sembrare una buona idea, sempre che tu sia attrezzato e pronto a difenderlo da tutte le insidie che questi luoghi nascondono. Ecco quindi qualche trucco e qualche consiglio per proteggere il tablet da acqua, sabbia, crema solare e calore.

Come proteggere il tablet dal nemico numero uno: l'acqua

Il primo elemento dal quale dovete tenere ben lontano il vostro tablet è l'acqua, nemica giurata di qualsiasi dispositivo elettronico non impermeabile. Lasciatevelo dire da uno a cui, qualche anno fa, cadde il cellulare nel gabinetto: ogni rimedio è stato inutile, dal phon alla ciotola di riso per assorbire l'umidità. Considera anche che, se l'apparecchio dovesse bagnarsi, nella maggioranza dei casi l'eventuale garanzia non interverrebbe. In ogni caso, a differenza degli smartphone, sono ancora pochi i modelli di tablet water-proof, quindi farai meglio a stare attento.

L'acqua infatti, compresi schizzi e vapore acqueo, può penetrare all'interno del dispositivo e generare cortocircuiti e ossidazione, sopratutto se si tratta di acqua salata. La conseguenza è la morte del tablet e la completa perdita dei dati. Per fortuna, esistono dei rimedi che si trovano facilmente in commercio: le custodie impermeabili.

Esistono infatti delle custodie per tablet trasparenti e completamente impermeabili, che ti consentono di usare l'apparecchio anche quando è all'interno. Sarà come averlo in mano, ma senza la paura che si bagni. Ovviamente le foto non verranno benissimo: se proprio devi tirarlo fuori, fallo con estrema attenzione.

DA LEGGERE: I migliori tablet di fascia media del 2016

Un altro nemico mortale è il calore

Uno dei pericoli più sottovalutati per un tablet in spiaggia o in piscina è la luce solare. Infatti, se non lasci l'apparecchio all'ombra ma permetti che rimanga esposto ai raggi del sole, il calore potrebbe farlo surriscaldare, arrivando a danneggiarlo anche in modo permanente. Purtroppo non esiste un accessorio che eviti il riscaldamento del dispositivo, ma in casi estremi potete sempre avvolgerlo in un panno asciutto e lasciarlo qualche minuto in una borsa frigo.

Anche in questo caso, quindi, è soprattutto l'attenzione a prevenire i problemi: lascia il tuo tablet all'ombra e controlla sempre, attraverso il tatto, che non sia troppo caldo. Puoi, comunque, sfruttare la luce acquistando un carica batterie ad alimentazione solare, per quando il tuo tablet ti sta per lasciare da solo.

Attenzione alla sabbia in spiaggia

Se hai portato il tuo tablet in spiaggia, un altro nemico giurato è la sabbia. Il rischio è che graffi lo schermo oppure che riesca a infilarsi in uno dei fori per inserire il carica batterie o le cuffie. Fortunatamente, nella maggior parte dei modelli, le casse dell'altoparlante sono abbastanza fini da tenere fuori anche polvere e sabbia. Ciononostante, se la sabbia dovesse raggiungere l'interno potrebbe rovinare il tuo dispositivo anche in maniera grave.

Per proteggere il tablet dalla sabbia puoi utilizzare due accessori:

  1. difendi il tuo schermo con una pellicola protettiva resistente;
  2. acquista dei tappi in silicone per chiudere le entrate per cuffie e carica batteria.

Cercando su Google "Earphone Jack Accessories" avrai l'imbarazzo della scelta dai tanti modelli che esistono. Molti hanno anche forme e colori particolari e sono un'ottima soluzione per personalizzare il tuo tablet mentre lo proteggi.

Attento anche alla crema solare

Anche la crema solare potrebbe rappresentare un pericolo per lo schermo e i componenti del tuo tablet. In questo caso, non potrai fare altro che appellarti alla tua attenzione: pulisciti e asciugati sempre bene le mani prima di utilizzarlo e utilizza una custodia e una pellicola protettiva per il display.

Se seguirai questi nostri consigli, il tuo tablet uscirà dalla tua vacanza indenne e potrai goderti il sole e il mare senza preoccupazioni. Se hai intenzione di utilizzarlo tanto e spesso, potrebbe essere una buona idea attivare un'offerta tablet con tanti giga a disposizione. Buone vacanze!

TAG tablet

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?