Google continua a sorprendere. Dopo il lancio di Chromecast, dispositivo che permette di inviare i contenuti dalla pc e smartphone a tv, il colosso di Redmond ha introdotto sul mercato un nuovo prodotto. Si tratta di Chromebit, una chiavetta destinata all'ingresso HDMI del televisore. Per poterla utilizzare è richiesta una connessione Wi-fi, di cui dispongono quasi tutti i cittadini che hanno messo le offerte ADSL dei diversi operatori a confronto per trovare la più adatta alle proprie esigenze.

Utilizzare la tv come pc

Ma cosa fa Chromebit? La risposta è semplice: il device trasforma il vostro tv in un pc, con tutti i vantaggi derivanti dai contenuti Android. Attraverso la connessione ad Internet, scelta magari dopo essersi informati su Telecom e i suoi prodotti per avere un'idea di quale sia l'offerta più conveniente, sarà possibile giocare alle applicazioni offerte dal Play Store, consultare mappe e vedere i video di Youtube seduti sul divano. Ovviamente tutti i contenuti saranno disponibili in Full HD. Le dimensioni di Chromebit permettono di portarlo ovunque per avere il pc sempre con sé.

LEGGI ANCHE: Google introduce un servizio per l’invio di mappe da pc al telefono 

A livello di specifiche tecniche il prodotto non è male considerando le dimensioni. Il dispotivo monta una Rockchip 3288 abbinata a una scheda grafica ARM Mali 760 quad core, dispone di 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, espandibile mediante un collegamento USB 2.0. Ovviamente ci sono le schede Wi-Fi 802.11 e Bluetooth 4.0, che rappresentano la parte fondamentale del sistema. Il sistema operativo è infatti Chrome OS, il sistema operativo di Google che fa della sua forza il cloud.

Google sceglie un prezzo accessibile a tutti

Chrome OS è un sistema leggero e basato su Linux, che predilige utilizzare i servizi di Google per connettersi alle periferiche e utilizza la suite Docs per testi e fogli di calcolo. Ecco perché disporre del Wi-fi è il requisito minimo per il suo utilizzo. Chromebit può essere portato tranquillamente in tasca, e questo lo rende la soluzione ideale per chi vuole avere sempre con sé il pc, ad esempio in albergo, senza alcun bisogno di netbook e tablet. Il prezzo poi gioca a suo favore, dato che costerà (l'uscita è prevista in estate) esattamente 100 dollari.

Google continua in tal modo ad entrare in ogni ambito della nostra vita, sempre tramite soluzioni smart ed economiche. Resta solo da vedere il riscontro del pubblico, ma le premesse per un successo ci sono tutte, specialmente a fronte delle svariate modalità di utilizzo offerte da Chromebit.