Giocare online è bello, ma di certo non è economico. Solo nell'ultimo anno, il mercato dei videogame ha generato un indotto di oltre 81 miliardi di dollari a livello mondiale, secondo i dati di Newzoo. Solo in Italia, parliamo di una cifra che si aggira intorno al miliardo e mezzo di dollari di soli videogame acquistati. A questa spesa vanno poi aggiunti tutti gli altri costi, dall'abbonamento internet, scelto dopo aver provveduto a porre le offerte adsl più convenienti a confronto, al prezzo della console.

Giocare online: l'abbonamento adsl

Una delle prime voci di spesa per i videogamers online è proprio il costo dell'abbonamento adsl. Per capire l'entità di questa spesa gli esperti dell'Osservatorio SuperMoney hanno confrontato le offerte presenti sul mercato tenendo come requisito minimo una linea in download di almeno 10 Megabit. Chi dopo essersi informato su Telecom Italia e le sue proposte internet, così come su quelle di Vodafone Casa, e degli altri operatori avesse scelto di optare per Tiscali potrà godere delle condizioni più vantaggiose al momento disponibili.

Scegliendo la tariffa Premium di Tiscali, con soli 239,49 euro all'anno si potrà infatti disporre di una connessione altamente performante. Al secondo posto troviamo Vodafone con 300 euro l'anno, e a seguire Telecom e Fastweb, rispettivamente con 348 e 360 euro all'anno.

Il costo della console e del pc

Considerando che le nuove console escono più o meno ogni 6 anni, in questa analisi abbiamo scelto di ammortizzare il costo del device durante questo lasso di tempo. Ma vediamo nello specifico i prezzi: Wii U costa 299,99 euro, Playstation 4 379,99 euro, Xbox One 394,99 euro.

Per chi invece preferisce giocare online da pc, abbiamo considerato il costo medio di un computer da gioco, ovvero circa 600 euro.

Videogame

Per quanto riguarda i giochi, il costo varia molto in base a quali titoli si comprano e quando (ad es. subito dopo il lancio). I videogame per le console dedicate al gioco online hanno anche un costo diverso a seconda che si scelga la versione fisica o quella digitale. La prima viene solitamente messa in vendita al day one ad un prezo di 69,99 euro, mentre la seconda costa un po' meno, circa 59,99 euro, ed è scaricabile direttamente sul disco fisso dell'hardware.

Esistono anche degli abbonamenti al gioco online: il programma Playstation Plus di Sony, ad esempio, costa 49,99 euro all'anno; Xbox Live Gold di Microsoft costa 59,99 euro; Nintendo Network è invece gratuito per tutti i possessori di Wii U. Abbonandosi si potrà inoltre usufruire di sconti sostanziosi sui giochi.

L'analisi di SuperMoney

Per analizzare la spesa media annuale di ogni famiglia di gamers l'Osservatorio SuperMoney ha ipotizzato di comprare 5 giochi fisici in un anno subito dopo il lancio, con l'obiettivo di giocare online. Chi ha scelto l'Xbox One spenderebbe circa 715 euro, mentre per chi ha optato per la PS4 il costo annuale sarebbe di 702 euro. Più fortunati invece i giocatori da Nintendo Wii e Pc, i quali spenderebbero rispettivamente 589,35 e 689,35 euro l'anno.