Fastweb espande la propria copertura di rete sul territorio italiano. La nota società di telecomunicazioni ha infatti attivato i propri servizi in fibra ottica in undici nuove città: Brindisi, Ferrara, Latina, Lodi, Novara, Parma, Potenza, Salerno, Savona, Settimo Torinese e Taranto. I consumatori, dopo aver messo le offerte ADSL dei diversi operatori a confronto, una volta scelto di affidarsi all'azienda di Milano, potranno navigare con velocità fino a 100 Megabit in download e 10 Mb in upload. Fastweb è in tal modo disponibile in ben 61 città italiane.

Fastweb e la velocità: da sempre all'avanguardia

La tecnologia Fiber to the Home è stata portata in Italia per la prima volta da Fastweb nel 1999. Fra le città già cablate dall'azienda vi sono Milano, Torino, Genova, Bologna, Bari, Napoli e Roma, per un totale di 2 milioni di famiglie e privati. Dopo essere stata l'azienda all'avanguardia nelle tecnologie riguardanti Internet ad altà velocità, Fastweb sta già studiando come superare i 100 Mbps, utlizzando nuove tecnologie come il Vectoring, il VDSl e il Gfast per raggiungere i 500 Mbps. Chiunque, dopo essersi informato su Fastweb e le sue offerte, decida di sottoscrivere un contratto, avrà quindi a disposizione la connessione più potente in Italia.

La connessione più potente in italia

Fastweb raggunge attualmente 5,5 milioni di famiglie e di imprese, ed è il leader italiano dei collegamenti a banda ultralarga. Negli ultimi due anni l'azienda ha realizzato 3.500 chilometri di infrastrutture di rete, 6.000 chilometri di cavi e 300.000 di banda larga. Il progetto prevede la creazione di altri 2.500 km di infrastruttura e 3.500 km di cavi.

Per quanto riguarda le città appena cablate, il servizio sarà disponibile per i nuovi clienti Fastweb, che lo potranno acquistare tramite le diverse offerte. La velocità standard è di 20 Mbps in download e 10 Mbps in upload; l'opzione UltraFibra (fino a 100 Mega) sarà gratuita per i primi 6 o 12 mesi (a seconda delle offerte). Chi è già cliente godrà invece dell'upgrade gratuito alla fibra, e della sostitutizione del proprio modem con i nuovi apparecchi Fiber Ready.

Una strategia che punta sulla qualità

Federico Ciccone, Chief of Marketing e Customer Experience Officer di Fastweb dichiara che l'obiettivo è la possibilità per tutta l'Italia di navigare alla massima velocità possibile, offrendo la migliore qualità sul mercato al consumatore. Ciccone è fermamente convinto del fatto che la differenziazione del servizio sia un valore fondamentale per i cittadini nella scelta dell'operatore. Fastweb vuole quindi mantenere la propria leadership in quanto a velocità, in quanto crede che l'utente sia disposto a pagare di più per un servizio di maggior qualità.