Informazioni, contatti, eventi, tutto viaggia sui canali della rete. La necessità di disporre di una connessione internet si riflette nelle evoluzioni di una società incapace di prescindere dalla dimensione virtuale. I consumatori pongono le tariffe ADSL più convenienti a confronto alla ricerca di una soluzione in grado di coniugare qualità e risparmio e il mercato si inflaziona con offerte e pacchetti sempre nuovi.

Scegliere diventa sempre più complicato quando le possibilità che si rivelano dinnanzi sono infinite. Così, utilizzare il web per informarsi sui prodotti TeleTu, Fastweb, Alice e quelli di tutti gli altri fornitori, non si configura come un atteggiamento semplicemente zelante ma come vero e prorio bisogno, una guida attraverso cui districarsi tra possibilità sempre nuove. L'ultima innovazione del settore riguarda i navigatori di rete. Dall'universo Windows trapela una novità, che ad oggi non ha ancora raggiunto i crismi dell'ufficialità ma già alimenta commenti, indiscrezioni, curiosità: si tratta del browser Spartan, il nuovo prodotto Microsoft che, stando a quanto si vocifera in rete, dovrà integrare il sistema operativo Windows 10.

Si tratterebbe, dicono gli informati, del navigatore di rete più avanzato del settore. Il browser Spartan punterà su una grafica minimalista e su un'altissima usabilità. Sarà possibile raggruppare le finestre di navigazione e suddividerle per aree (lavoro, personale, ecc.). Il nuovo navigatore di rete firmato Bill Gates, secondo i rumors, sarà integrato a un'assistente audio-controllato denomianato Cortana, attraverso il quale interagire con la barra degli indirizzi del browser e aumentare l'interattività.

Neowin ha lanciato in rete le prime foto 'attendibili' del browser Spartan, da cui si evidenzia come essenzialità e pulizia delle linee saranno i tratti caratteristici principali, in conformità con l'aspetto del sistema operativo su cui verrà installato. Il browser dovrebbe affiancare il buon vecchio Internet Explorer, ma solo su Pc, mentre diventerebbe l'unico browser per i tablet firmati Microsoft.