Quanto costa avere una connessione internet in casa? Tanto, lo sanno bene famiglie e imprese che devono confrontare le offerte di Fastweb, Telecom Italia e degli altri operatori di telefonia per trovare le tariffe più convenienti. Il mercato di adsl e fibra ottica, però, potrebbe essere presto sconvolto dalla nuova creazione di Google che insieme a Ruckus Wireless, una startup specializzata nello sviluppo di soluzioni wireless innovative, sta mettendo a punto una connessione internet wi-fi globale senza cavi che funziona solamente grazie alla tecnologia cloud: ecco come funziona.

Le forme di connessione al web oggi sono numerose e se nelle case degli italiani è diffusa l'adsl ci sono ancora molti utenti che preferiscono scegliere le chiavette internet incluse nella tariffa. Con la connessione internet wi-fi globale di Google però non ci sarà più bisogno di scegliere perché tutto il mondo avrà a disposizione un'unica rete di accesso che funziona grazie alla tecnologia cloud. Niente cavi né fibra ottica, quindi, ma solo "etere" per navigare su internet velocemente e a prezzo contenuto, visto che non saranno più necessarie molte infrastrutture oggi presenti.

L'unica cosa di cui la rete di Google avrà bisogno saranno degli speciali router wi-fi per diffondere il segnale web. Questi apparecchi passeranno la connessione internet nelle varie zone del mondo creando una specie di autostrada wi-fi capace di raggiungere anche gli angoli più remoti del pianete. Ovviamente serviranno dei "complici" ovvero delle aziende che vogliono installare i ripetitori della Ruckus Wireless a cui poi si potranno connettere liberamente pc, smartphone e tablet.

In pratica, in questo modo si andrebbe oltre il concetto di "rete di accesso" come lo conosciamo ora, ovvero nella sua forma limitata a un certo numero di utenti. La rete di Google, infatti, sarà aperta a tutti grazie alla tecnologia cloud che può ospitare un numero infinito di utenti. Big G a questo punto sarebbe il padrone di una rete globale che non accetta blocchi politici o censura. Gli utenti invece potranno connettersi da casa o da luoghi pubblici liberamente senza dover richiedere password o autorizzazioni. Le tariffe di internet sicuramente si abbasseranno, rimane solo il dubbio sulla sicurezza nel web.