Uber l'applicazione gratuita che permette di noleggiare l'auto più vicina con un clic. Il nome è tedesco, il cuore statunitense. L'applicazione è disponibile gratuitamente per dispositivi iOs e Android, permette di trovare autisti privati nelle più immediate vicinanze e prenotare un auto di lusso con solo clic.

Come funziona l'applicazione

L'app Uber una volta scaricata, chiede di inserire subito i dati della carta di credito, aspetto questo, però che può escludere tanto chi non ne possiede una quanto i potenziali utenti restii a condividere questo tipo d'informazioni. Registrato il profilo, sono sufficienti pochi minuti per essere utilizzato il servizio.

Uber visualizza la mappa del luogo con l'indicazione delle auto disponibili, dal BMW alla Mercedes, Audi, Limousine. Dopo poco arriva l'auto con a bordo un autista in giacca e cravatta che quando arriva si scaraventa fuori dall'abitacolo per aprire le porte e fa accomodare i passeggeri. Il cliente clicca sull'auto disponibile a lui più vicina e avrà una stima di quanto pagherà per la corsa.

Il prezzo non dovrebbe essere superiore del 20-30% rispetto ai normali taxi e le tariffe notturne di Uber sono ancora più competitive. Il conteggio della spesa si attiva solo nel momento in cui si parte effettivamente per arrivare a destinazione, le auto Uber, inoltre, percorrono le corsie di favore destinate a taxi e mezzi pubblici.

Arrivati a destinazione, il conto della corsa è addebitato automaticamente sulla carta mentre la ricevuta è inviata via posta elettronica.Il servizio app Uber della startup statunitense è gia attivo in 35 città del mondo e dal marzo di quest'anno anche a Milano e a Roma.