Samsung nel corso del CES 2014 ha annunciato diversi tablet per ogni fascia di mercato. Oggi presentiamo il tablet più economico dell'azienda coreana: il Galaxy Tab 3 Lite presentato ufficialmente negli Stati Uniti il 16 gennaio 2014. Scopriamo la scheda tecnica del dispositivo, con tutti i pro e i conto per effettuare un acquisto intelligente.

  • Processore: Marvell PXA986 dual-core da 1,2GHz (scarsamente potente) con scheda grafica Vivante GC1000 (sufficiente);
  • Sistema operativo: Android 4.2 Jelly Bean (vecchio);
  • Display: 7 pollici LCD con risoluzione di 1024 x 600 pixel;
  • RAM: 1 GB;
  • Memoria interna: 8 GB con microSD espandibile fino a 32 GB;
  • Connettività: 3G, Wi-Fi, Wi-Fi Direct, Bluetooth 4.0;
  • Sensori: accelerometro, GPS + GLONASS;
  • Fotocamera: 2 MP (molto scarsa);
  • Batteria: 3600 mAh con autonomia stimata di circa 8 ore (discreta);
  • Dimensioni: 116,4 x 193,4 x 9,7 millimetri (leggermente più grande del Galaxy Tab 3)
  • Peso: 310 grammi;

Il Galaxy Tab 3 Lite è un tablet entry-level con specifiche medio-basse che sarà lanciato ad un prezzo molto competitivo per cercare di convincere anche i clienti più restii ad investire circa 120 euro per questo dispositivo Wi-Fi. La versione 3G costerà logicamente un po' di più: circa 190 euro.

La data di lancio a livello mondiale è stimata per fine gennaio, inizio febbraio prossimo. Sarà venduto in due colori: nero e bianco.

Non avendo abbastanza potenza molto difficilmente potrà duellare con avversari del calibro di Google Nexus 7 ed iPad Mini, al massimo potrà contrastare il modesto Asus MemoPad HD 7. Samsung con questa scelta delude parecchio.

Voi cosa pensate del Galaxy Tab 3 Lite?