Il nuovo Samsung Galaxy Tab Pro ha fatto il suo debutto ufficiale al CES 2014, arrivando in una gamma di tre formati per soddisfare ogni tipo di utente professionale. La versione a 12,2 pollici è la più grande e il tablet ha delle prestazioni veramente ottime. Purtroppo manca la S Pen della versione Note, tuttavia ci sono molte funzioni nuove e lo schermo enorme rende facile qualunque attività.

Il Galaxy Tab 12.2 Pro viene fornito con l'ultimo Android 4.4 KitKat pre-installato; il sistema operativo è stato fortemente personalizzato e Samsung ha inserito una nuova interfaccia chiamata UX Magazine che presenta i widget in stile griglia. La dimensione dello schermo rende tutti questi widget facilmente visibili anche quando sono aperte più finestre contemporaneamente.

Una delle cose migliori è il supporto multi -finestra, una funzione che divide lo schermo del Galaxy Tab Pro fino a quattro finestre differenti ed è possibile utilizzare più di un'applicazione alla volta: video, email, navigazione web e quant'altro funzionano contemporaneamente e si vedono insieme sullo schermo.

La versione LTE del Galaxy Tab Pro ha un processore Qualcomm Snapdragon 800 da 2,3 GHz quad-core, mentre la versione solo WiFi ha un chip a otto core Samsung Exynos 5 Octa. Entrambe le versioni del Galaxy Tab Pro hanno 3 GB di RAM.

Il Galaxy Tab Pro 12.2 misura 296x204x7,95 mm ed è enorme rispetto ad altri tablet Android. Il tablet è anche significativamente più pesante, il modello Wi-Fi pesa 750 g e il modello 3G/LTE 753 g.
La parte posteriore del Galaxy Tab Pro è in similpelle di colore bianco o nero a seconda della vostra scelta e c'è una fotocamera posteriore da 8 megapixel. Nella parte anteriore c'è una fotocamera da 2 megapixel ideale per le videoconferenze.
Il Galaxy Tab Pro è disponibile in versioni con 32GB e 64GB di memoria interna e monta una batteria da 9.500 mAh.