Spesso quando ci si trova a dover sottoscrivere un nuovo contratto per la telefono di casa si ha difficoltà ad orientarsi tra le varie offerte Fastweb, Tiscali, Telecom e così via. La prima cosa da fare è analizzare i propri consumi e poi procedere ad un confronto tra le proposte dei vari operatori nel settore.

Analizzare i propri consumi è fondamentale per capire quale tipo di tariffa voce e internet scegliere. Ad esempio, se si fanno molte telefonate è opportuno scegliere una tariffa flat, mentre se nella propria rubrica ci sono molti numeri di cellulari si dovrà sottoscrivere un'opzione con prezzi convenienti verso gli utenti mobili. Se invece i membri delle propria famiglia stanno molto a casa, ci si può orientare su una tariffa che preveda per esempio l'uso illimitato della connessione internet.

Una volta che si sono considerati questi parametri, si può procedere con un confronto tramite un sito di comparazione on line. Con l'aiuto del portale SuperMoney, unico in Italia ad essere accreditato dall'Agcom per la comparazione delle tariffe telefoniche, ipotizziamo quindi di voler cercare una tariffa internet e voce per una famiglia che spenda circa 40 euro mensili.

Attualmente la promozione più conveniente è SuperSurf di Fastweb, che prevede una spesa di 25 euro mensili. Nella tariffa sono incluse sia le chiamate verso i telefoni fissi e mobili e la navigazione ad una velocità di 10 Mbps. Tuttavia per quanto riguarda le chiamate verso i cellulari è necessario specificare che è prevista una soglia di 5 mila minuti al mese per le chiamate verso telefonini Fastweb e di 60 minuti verso gli altri operatori. Inoltre se si vive in una zona non coperta dalla rete Fastweb è necessario pagare un costo aggiuntivo di 3 euro al mese per avere la linea adsl.

Se si vuole navigare ad una velocità superiore a 100 Mbps si può aggiungere al contratto l'opzione Ultra Fibra. Il contratto ha una durata minima di due anni e in caso di rescissione anticipata del contratto si dovrà pagare una penale compresa tra i 41 e i 95 euro, in base al modem posseduto dal cliente e alla tipologia di recesso.

A seguire l'offerta di Tiscali, Tutto Incluso 20 Mega, con un costo di 28 euro mensili. In questo canone sono comprese le chiamate verso telefoni fissi e mobili e la navigazione internet ad una velocità di 20 Mbps. Il contratto ha una durata minima di 24 mesi ed eventualmente è prorogabile fino al 2016. In caso di recesso anticipato dal contratto i costi ammontano a 87 euro se si passa ad un altro operatore e a 107 euro in caso di cessazione del servizio.

Infine troviamo un'altra offerta di Fastweb, Surf, che prevede un canone di 30,4 euro mensili: 25 euro per la quota fissa e 5,4 euro per le chiamate verso i telefoni fissi. Le chiamate verso i telefoni cellulari sono incluse, ma con la soglia di 5 mila minuti al mese verso i cellulari con operatore Fastweb e di 60 minuti verso altri operatori.

È inclusa anche la connessione internet a 10 Mbps, salva l'aggiunta di tre euro mensili nel caso in cui si viva in una zona non coperta dalla rete Fastweb. Anche questo contratto ha una durata minima di due anni e se si vuole rescindere anticipatamente il contratto sarà addebitato al cliente il contributo di attivazione pari a 119 euro.