iPad mini 2 retina e iPad Air, quale scegliere? Ecco le caratteristiche a confronto secondo la prova effettuata da Wired.

Vediamo subito i prezzi: 479 euro per iPad Air contro i 389 di iPad mini 2 Retina nelle versioni da 16 Gb . Una bella differenza dunque non c'è che dire. Ma andiamo a vedere cosa comportano questi 100 euro di differenza.

Il design di iPad mini 2 Retina è più spesso e pesante rispetto al suo predecessore: si tratta tuttavia di un incremento abbastanza trascurabile (0.3mm e 29g). Rispetto ad iPad mini l'altra novità più macroscopica risulta essere lo schermo: il display ad alta risoluzione Retina racchiude 2,048x1,536 pixel in uno spazio di soli 7.9 pollici. Questo garantisce all'iPad mini 2 retina la stessa risoluzione di iPad Air, con una lievissima perdita in termini di nitidezza, malgrado più di due pollici in meno.

Per quel che riguarda caratteristiche e performance, è importante sottolineare che iPad mini 2 e iPad Air hanno lo stesso processore A7 con 1 Gb di Ram. In particolare la redazione di Wired ha voluto testare le differenze prestazionali con una prova sul campo: sono stati lanciati giochi come Asphalt 8 e Real Racing 3 su entrambi i dispositivi, girando ugualmente bene sia su iPad mini 2 Retina sia su iPad Air.

A questo punto è stata effettuata una seconda prova: Asphalt 8 è stato lanciato sui due dispositivi in contemporanea per analizzare real time i tempi di caricamento. Qui la redazione è stata sorpresa di constatare che iPad Air è risultato più veloce solo di un secondo, il tempo di un battito di ciglia.

Da ultimo i dispositivi sono stati testati con GeekBench 3 dove iPad mini 2 ha realizzato un punteggio da 2,523 contro i 2,694 dell'Air: una differenza di soli 6,8 punti percentuali.

Per quel che riguarda la fotocamera, iPad mini 2 retina e iPad Air sono praticamente uguali ed entrambi, secondo la redazione di Wired surclasserebbero su questo fronte qualsiasi dispositivo Android.

In conclusione, secondo il noto magazine, iPad mini 2 risulta in assoluto il miglior tablet attualmente sul mercato e, sebbene il budget non dovrebbe essere un fattore primario nell'acquisto di un tablet, non c'è caso migliore di questo per lasciarsi tentare dall'alternativa più economica.