Samsung Galaxy Note 3 è la novità di questo fine 2013: il phablet della nota casa sud coreana è infatti il risultato di una fusione perfetta tra un tablet ed uno smartphone che non ha alcun precedente sul mercato internazionale; tecnologia e design si uniscono quindi in un prodotto d'eccezione che darà del filo da torcere a tutti gli avversari.

Il nuovo phablet figlio della Casa coreana, il Samsung Galaxy Note 3, avrà il processore Quad-Core Snapdragon 800 a 2.3GHz o il processore Exynos 5 Octa con 3GB di Ram a seconda delle esigenze del richiedente; avrà una memoria interna da 32 GB o, a scelta, da 64GB (con espansione microSD); peserà pochissimo, i rumor dicono infatti 168 grammi; avrà le misure un po' più grandi di quelle dei phablet rivali 151.2 x 79.2 x 8.3 mm; sarà dotato di sistema operativo Android Jelly Bean 4.3; avrà una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una anteriore da 2 MP; sarà dotato di un dispositivo che metterà a fuoco l'immagine automaticamente e di una batteria da 3200mAh.

Da quanto si può leggere online, pare che l'unica versione di Samsung Galaxy Note 3 che sarà disponibile in Italia sarà quella con il processore Snapdragon 800. Secondo i numerosi rumor sul mercato internazionale che riguarda gli smartphone sarà disponibile anche una versione economica del phablet che, sempre secondo le indiscrezioni, sarà messa in commercio a novembre 2013. Ovviamente la versione economica avrà delle differenze sostanziali rispetto alla versione venduta a prezzo pieno: il display sarà formato da un mini LCD (al posto dell' AMOLED) e la fotocamera sarà da 8 MP (invece che da 13 MP).