Sono trascorsi solo pochi giorni di distanza ormai dall'annuncio del nuovo iPad Air, che alcuni addetti ai lavori definiscono il miglior tablet creato da Apple per le specifiche tecniche avanzate: infatti si possono notare innegabili miglioramenti nei test di benchmark.

Molti appassionati stanno prendendo in seria considerazione l'ipotesi di acquistare l'iPad Air e prima della sua uscita sul mercato internazionale, alcuni risultati dei benchmark stanno cominciando ad apparire in Rete e mostrano un incremento di prestazioni notevole rispetto all'iPad 4 ed all'iPad 3.

I risultati dei test sono stati resi noti da Primate Labs che ha utilizzato il tool Geekbench per il benchmark confrontando i risultati ottenuti dall'iPad Air con tutti i tablet di Apple che lo hanno preceduto. I risultati del nuovo modello con chip Apple A7 hanno ridicolizzato le prestazioni dei fratelli minori.

Apple ha affermato in occasione del lancio dell'iPad Air che il nuovo chip A7 fornisce fino al doppio delle prestazioni rispetto al processore A6X: tutto vero, non è solo una trovata pubblicitaria. Anzi si è scoperto che il processore A7 montato dentro il device ha un clock di 1,4 GHz che è di 100 MHz più veloce del chip all'interno dell'iPhone 5S.

Ciò può essere dovuto alla batteria più grande all'interno dell'iPad Air oppure al sistema di raffreddamento supplementare o una miscela di entrambi i componenti. Il prezzo del tablet della Mela è di soli 100 euro superiore rispetto all'iPad 2 ma, in compenso, è cinque volte più veloce.

Apple, stavolta al netto degli errori compiuti su sistema operativo iOS 7, per quanto riguarda il tablet di punta ha fatto veramente un ottimo lavoro.