I lavori di ampliamento della fibra ottica di Fastweb stanno andando a gonfie vele, lavori che in questi mesi non si sono mai fermati con la speranza di riuscire a raggiungere sempre più città italiane entro il 2014. Oggi la banda ultra larga di Fastweb, l'alternativa al classico internet adsl, arriva in otto nuove città, ad Ancona, Bari, Como, Palermo, Padova, Pescara, Reggio Emilia e Torino.

La copertura Fastweb non sarà fruibile solo da coloro che sono già clienti Fastweb che riceveranno ovviamente un nuovo modem Fiber Ready, sarà fruibile da subito anche dai nuovi clienti Fastweb. Grazie alla fibra ottica sarà possibile ottenere un collegamento alla rete davvero di ottima qualità, collegamento finalmente super veloce e fluido che permette di utilizzare più dispositivi contemporaneamente senza alcun tipo di problema alla connessione. Anche nelle case in cui sono presenti più di un computer, smartphone, tablet e magari anche console per i videogiochi e televisioni che possono navigare online sarà possibile sfruttare allora tutta la potenza del web.

Sono davvero molti i soldi che Fastweb sta investendo in questo progetto, oltre 400 milioni di euro infatti sono stati stanziati per riuscire a portare la copertura Fastweb in fibra ottica in oltre 5 milioni di case italiane.

Il progetto prevede degli interventi solo alle centrali presenti negli armadi stradali con tecniche innovative che non prevedono scavi invasivi, in questo modo si cercherà di creare il minor disagio possibile per i cittadini e soprattutto i minori danni ambientali. Non solo, il progetto non prevede alcun tipo di lavoro all'interno delle abitazioni né all'interno degli edifici, il collegamento rimane in questo caso quello classico con i fili in rame.