Siete curiosi di sapere quale versione del nuovo Samsung Galaxy Note 3 arriverà in Italia? Si perché saranno ufficialmente tre le versioni del tablet che verranno lanciate sul mercato mondiale ma una sarà riservata soltanto al mercato cinese.

La prima versione del Samsung Galaxy Note 3 con tecnologia LTE monterà il processore Qualcomm Snapdragon 800 quad core da 2,3 GHz e con GPU Adreno 330. La seconda versione con tecnologia 3G invece avrà il processore Exynos 5420 Octa con GPU ARM Mali-T628 MP6.

In comune i due device avranno le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Sistema operativo: Android 4.3 Jelly Bean (certificazione ufficiale DLNA del 8-8-2013) con interfaccia proprietaria Touch Wiz;
  • Display da 5,68 pollici Super Amoled con risoluzione FullHD di 1920 x 1080 pixel;
  • 3 GB di memoria RAM (per grandi prestazioni);
  • Memoria interna da 16 GB espandibile tramite microSD fino a 64 GB;
  • Connettività Wifi a/a/c/b/g/n;
  • Batteria agli ioni di litio da 3200 mAh (buona autonomia per almeno un giorno intero utilizzando al massimo il dispositivo);
  • Fotocamera da 13 MP con stabilizzatore ottico dell'immagine (nella media);

In Italia ci sarà la massima possibilità di scelta dato che entrambi i dispositivi sbarcheranno nel nostro Paese, mentre in altre parti del mondo ne uscirà solo uno. Probabilmente però la tattica di Samsung sarà quella di favorire il Note 3 con tecnologia LTE perché ritenuto più performante rispetto al 3G ed a riprova di ciò, usciranno le versioni brandizzate Tim, Vodafone, Wind e H3G, mentre la versione 3G sarà no brand.

Il nuovo Samsung Galaxy Note 3 sarà una ottima evoluzione del suo predecessore, il Note 2 ma non una vera e propria rivoluzione. Sarà presentato tra circa 20 giorni (precisamente il 4 settembre) all'Ifa di Berlino per poi uscire sul mercato tra la fine di settembre o di ottobre.