Il 26 settembre 2013, a New York, l'azienda Nokia presenterà una novità tra i suoi prodotti, infatti ha deciso di creare il primo tablet: si chiamerà Sirius, sarà da 10,1 pollici, avrà 2 GB di Ram, un processore Qualcomm Snapdragon 800, 31 GB di memoria, connettività LTE e sistema Windows RT.

La batteria dovrebbe durare intorno alle dieci ore e la risoluzione del display dovrebbe essere 1920 x 1080 pixel; saranno disponibili anche una porta micro usb, una micro hdmi e una per la micro SD.

Buone dunque le caratteristiche del dispositivo, creato proprio per contrastare le altre case produttrici, come ad esempio Apple, Google, Sony, le quali producono tablet da diverso tempo e facevano sentire la Nokia indietro.

Oltre a trarre vantaggio Nokia, anche Microsoft vuole rilanciarsi, dopo che il suo ultimo tablet, il Surface, ha avuto scarso successo, infatti ha venduto meno di due milioni di pezzi, in confronto ai 57 milioni dell'iPad.

Il nuovo prodotto dovrebbe avere un prezzo simile a quello della Apple e il design dovrebbe essere simile agli ultimi smartphone della Nokia, i Lumia. Il peso del tablet dovrebbe aggirarsi intorno ai 450 grammi e quindi sarà più leggero del suo rivale, oltre ad essere colorato e ad avere una fotocamera posteriore da 6 megapixel e una anteriore da 2 megapixel.

Oltre a Sirius, la Nokia ha in serbo un'altra novità: si tratta di uno smartphone dal display davvero grande, per la precisione da 6 pollici, il quale secondo alcune voci dovrebbe uscire entro fine anno. Il materiale di realizzazione dovrebbe essere il policarbonato con processore Qualcomm quad-core e una fotocamera da ben 20 megapixel.