Bic, la storica azienda francese di produzione di penne a sfera, è pronta a lanciare sul mercato un nuovo modello: si chiamerà Bic Stylus Cristal e darà la possibilità di scrivere anche su dispositivi a schermo touchscreen come tablet e smartphone.

Una piccola rivoluzione per la popolare marca di biro che dal 1945 ha venduto circa 115 miliardi di penne a sfera, la vecchia Bic Cristal. Ora la nuova arrivata, Stylus Cristal, disporrà di una punta capacitiva in grado di scrivere sui tablet e su tutti i dispositivi touchscreen. Questa punta "intelligente", in grado di comunicare con i dispositivi smartphone e tablet, sarà collocata dalla parte opposta rispetto alla tradizionale punta a inchiostro che, per fortuna, non perderà la propria funzione.

Si tratta quindi di un pezzo versatile, multiuso, che darà la possibilità di fare schizzi e prendere appunti su qualsiasi pezzo di carta, ma anche di comunicare con i propri device tecnologici. Al momento il prodotto è in vendita solo su Amazon britannico, ma presto arriverà in Italia, forse ad ottobre. Il prezzo? Niente di esagerato: su Amazon si può acquistare una confezione da 12 Bic Stylus Cristal a 17 sterline (circa 20 euro), mentre nelle cartolerie italiane il prezzo si aggirerà sui 2 euro.

In commercio, per la cronaca, sono presenti altri prodotti equivalenti come la Stylus Pen di id America e la Smartball Pen di Stabilo per la gioia di tutti gli appassionati di smartphone e tablet. La vecchia penna a sfera sta andando in pensione? Già le vecchie lettere sono sempre più rare per colpa di sms e posta elettronica, dove ci porterà questo progresso?