E' arrivato l'annuncio a livello mondiale: a fine agosto uscirà il rinnovato tablet di Google chiamato Nexus 7. Sette saranno infatti i pollici del display di questa ultima creatura di casa Google prodotto da Asus.

Risoluzione superiore (dai 1.280×800 pixel del vecchio modello ai 1.920×1.200 del nuovo) ed equipaggiamento di alta tecnologia a partire dal processore Snapdragon S4 Pro.

Versione Wi-fi al costo di 269 euro con 32GB di storage e da settembre con 100 euro in più disponibile la versione LTE.

Il sistema di ricarica senza fili è tra le più importanti novità insieme alla risoluzione dello schermo, la ricarica wireless segue lo standard Qi. L'ultimissima versione di Android (4.3) sarà come sempre il cuore software.

Due telecamere, una da 5 megapixel e la seconda da 1,2 megapixel. Dieci ore di autonomia dichiarata in meno di trecento grammi di peso (due millimetri più sottile rispetto all'originale e pesa circa 50 grammi in meno), offre una gamma di colori più ampia del 30 per cento e dispone di due altoparlanti stereo.

Secondo i dati di Google, dal suo lancio, lo scorso anno, le vendite del Nexus 7 hanno rappresentato oltre il 10 per cento delle vendite complessive di tablet Android. "Il "Nexus 7 è stato un grande successo, e stiamo cercando di ripeterlo con la seconda generazione", ha detto Hugo Barra, Product manager di Google.

Si tratta della seconda generazione dei tablet Nexus 7. Il tablet offre numerosi miglioramenti per quanto riguarda portabilità, velocità e grafica. Sarà disponibile già nei prossimi giorni tramite il Google Play Store di Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Spagna, Corea e Australia.