Sono stabili in Italia le previsioni di acquisto di tablet, per i prossimi tre mesi, mentre cresce tra le famiglie la propensione all'acquisto di telefonia, fotocamere, personal computer ed accessori, e videocamere.

A rilevarlo è stata la società di credito al consumo Findomestic nel Rapporto dell'Osservatorio mensile agosto 2013 su dati del mese di luglio del 2013. Per quel che riguarda invece l'ammontare medio di spesa, da qui a tre mesi le famiglie italiane intendono spendere di più in telefonia, con un importo pari a 297 euro dai 288 euro della rilevazione mensile precedente, mentre scende la spesa media per videocamere, fotocamere, personal computer ed accessori, tablet ed e-book.

C'è chi farà acquisti da qui a tre mesi prima di partire per le vacanze estive e chi dopo. Ed in ogni caso, stando a quanto emerso dal Rapporto della Findomestic, il 63% degli italiani che partirà o è già partito in vacanza ha prenotato il pacchetto per la villeggiatura via Internet, magari proprio in mobilità utilizzando lo smartphone oppure un tablet.

Dall'indagine della società di credito al consumo emergono comunque anche le difficoltà delle famiglie a livello economico visto che solo il 46% degli italiani sfrutterà in tutto o in parte i giorni di ferie per andare in vacanza rispetto al 54% dell'estate 2012. Il 62% di chi non parte, non a caso, giustifica la rinuncia alle vacanze con quella che è la situazione economica generale, mentre solo il 17% non parte per questioni legate all'attività lavorativa.