Lo smartphone più grande, tra quelli attualmente sul mercato, è il Sony Xperia Z Ultra. Il dispositivo è stato recentemente presentato dalla dirigenza giapponese e sarà disponibile per l'acquisto in tutto il mondo entro poche settimane. Si tratta, dunque, di un modello di telefono più grande rispetto alla norma, che per questo potremmo definire phablet. Il phablet, infatti, è un dispositivo che si trova a metà strada, per dimensioni e caratteristiche, tra uno smartphone e un tablet.

Da qualche tempo, oramai, è in atto un'inversione di tendenza rispetto al passato, quando un telefono era maggiormente apprezzato se poteva vantare la caratteristica della portabilità. Oggi, al contrario, si tende a dare maggiore importanza alla facilità d'uso, mentre passano in secondo piano le dimensioni. Il che è facilmente comprensibile se si pensa alla tastiera touch virtuale, molto più agevole da utilizzare se i tasti presentano dimensioni maggiori; lo stesso discorso vale per la lettura delle email.

Veniamo, dunque, alle caratteristiche tecniche del Sony Xperia Z Ultra. Il modello maggiorato è dotato di una scocca certificata in grado di resistere alla polvere e all'acqua e di un display capacitivo da 6,4 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel e una profondità di 16 milioni di colori, che grazie alle tecnologie Triluminos e X-Reality ha una resa delle immagini notevolmente migliorata. Monta, inoltre, un processore quad-core MSM8974 Snapdragon 800 da 2.2 GHz, una memoria RAM da 2 GB e la memoria interna da 16 GB, espandibile mediante slot microSD fino a 64 GB.

La fotocamera posteriore è da 8 megapixel, con sensore Exmor RS, autofocus, Sweep Panorama e stabilizzatore dell'immagine; la fotocamera frontale è da 2 megapixel e garantisce videoconferenza ad alta definizione. Le dimensioni sono di 179.4 x 92.2 x 6.5 millimetri e il peso è di 212 grammi. Il sistema operativo preinstallato è Android 4.2 Jelly Bean.