La gamma completa della nuova generazione di tablet, Samsung Galaxy Tab 3, sarà disponibile sul mercato italiano a partire dal mese di settembre. Si tratta di tre differenti modelli che si distinguono, l'uno dall'altro, essenzialmente per le dimensioni. E, come conseguenza della differenza di dimensioni, variano anche i prezzi consigliati. Si parte, infatti, da 229 euro per il modello da 7 pollici, a 329 euro per quello da 8 pollici, per finire con 369 euro per il modello da 10.1 pollici.

Il Samsung Galaxy Tab 3 7.0 potrebbe essere la soluzione ideale se il dispositivo viene utilizzato per lavoro oppure per svago; è, invece, consigliato l'uso dei modelli 8.0 o 10.1 nel caso di esigenze più specifiche. Nei modelli da 8 e 10 pollici è presente il sistema operativo Android nella versione 4.2 Jelly Bean, mentre nella versione da 7 pollici troviamo Android 4.1. Tante sono, invece, le funzioni software comuni a tutti i modelli, raccolte sotto il nome di "Home 3 Tab Home". La funzione Watch On, comune alle versioni da 8 e 10 pollici, consente l'utilizzo del tablet come telecomando universale e come guida TV. Group Play e Story Album offrono, invece, la possibilità di condividere musica, video, foto e giochi in tempo reale.

Riguardo alle specifiche tecniche, la versione da 7 pollici è dotato di un processore dual-core da 1,2 Ghz, la memoria RAM da 1 GB e la ROM da 8/16 GB, una fotocamera posteriore da 3 megapixel e una frontale da 1.3 megapixel, un peso complessivo di 306 grammi e una batteria da 4.000 mAh. Il Samsung Galaxy Tab 3 8.0 ha un processore da 1,5 Ghz, una memoria RAM da 1,5 GB, una fotocamera posteriore da 5 megapixel, un peso pari a 314 grammi e una batteria da 4.450 mAh. Infine, il Galaxy Tab 3 10.1 è dotato di un processore da 1,6 Ghz, una memoria RAM da 1 GB e una Rom da 16/32 GB, una fotocamera posteriore da 3.2 megapixel, un peso di 510 grammi e una batteria di 6.800 mAh.