Il nuovo tablet della Samsung possiede il sistema operativo Android Jelly Bean e scavalca il Nexus 10 e il Nexus 7.

Il nuovo Galaxy Note 8 ha il display da 8 pollici, non molto sottile. Sopra c'è l'altoparlante ricevitore, i sensori e la fotocamera anteriore, sotto il pulsante di home e i tasti capacitivi di indietro e menù. Sulla parte sinistra c'è l'ingresso della MicroSD e della MicroSIM mentre, sul lato destro, troviamo il tasto on/off/standby, il bilanciere del volume e dello zoom e l'alloggiamento S-Pen. In alto c'è il jack da 3.5 millimetri e in basso c'è l'altoparlante, l'ingresso per la MicroUSB e il microfono. Sul retro troviamo la fotocamera digitale.

Nella confezione troverete i manuali di istruzione, il cavo USB e microUSB e l'adattatore per la presa di corrente.

Ora che abbiamo visto il design vediamo un po' più da vicino la scheda tecnica.

  • Sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean;
  • Schermo touchscreen Super Clear LCD con la diagonale da 8 pollici a risoluzione 1280 x 800 pixel;
  • Batteria da 4600 mAh;
  • USB 2.0;
  • Memoria da 16 o 32 GB espandibile grazie alla micro SD;
  • Il processore è un quadcore da 1.6 GHz con 2 GB di RAM;
  • Le dimensioni sono: 210.8 millimetri x 135.9 millimetri x 7.95 millimetri per un peso di soli 330 grammi;
  • Il tablet è dotato di Wi-Fi da 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0 e A-GPS.

La chicca di questo tablet è la S-Pen per poter scrivere più velocemente sul touchscreen e in più c'è la possibilità di effettuare le chiamate e mandare messaggi come se fosse un normale cellulare.

L'altro programma interessante è il multi-finestra che permette di dividere lo schermo in 2 parti per poter, per esempio, leggere una mail e giocare o guardare la web-tv.