Oramai può considerarsi quasi una certezza: il nuovo iPad 5 verrà presentato ufficialmente nel mese di settembre. Durante il terzo trimestre dell'anno, dunque, esattamente in linea con tutte le innumerevoli previsioni che si sono susseguite nell'ultimo periodo. Il tablet Apple di quinta generazione, pertanto, anticiperà l'uscita dell'iPad Mini 2, la cui commercializzazione sembra slittare al quarto trimestre del 2013. Una vera e propria strategia, da parte di Apple, quella di lanciare tanti dispositivi a una distanza di tempo così ravvicinata, dettata dall'esigenza di competere con una concorrenza davvero spietata.

Tornando dunque all'iPad 5, ci soffermeremo sulle innovazioni che la casa di Cupertino sembra aver pensato per il nuovo, attesissimo, modello di tablet. La prima importante novità, sempre stando alle ultime indiscrezioni, riguarderà il design, che si discosterà decisamente dalla linea che ha caratterizzato i modelli precedenti, per avvicinarsi allo stile dell' iPad Mini. Un tablet, quindi, più leggero e sottile, grazie alla cornice del display ridotta, per ottenere un'area di visualizzazione più ampia, e all'eliminazione di una delle due barre di Led. La resa dello schermo sarà decisamente superiore a quella del Display Retina dell'iPad 4, grazie alla fila di Led che retroillumina il pannello e conferisce alle immagini una maggiore definizione.

Apple dovrebbe, inoltre, utilizzare il proprio processore A7, rispetto al quale si sa soltanto che verrà prodotto con tecnologia a 20 nanometri e con un sistema energetico che conferirà al device un'autonomia più elevata. Le fotocamere dovrebbero, invece, rimanere immutate.