iPad 5 e iPad mini 2, dopo il nuovo iPhone, sono gli oggetti del desiderio che catalizzano maggiormente l'attenzione degli appassionati di tecnologia: secondo gli ultimi rumors vedrebbero la loro uscita a luglio. Ma ne siamo sicuri? Questo dicono le ultimissime indiscrezioni sui nuovi modelli dei tablet Apple ma risulta difficile prendere queste affermazioni per veritiere quando ancora non c'è stato nessun comunicato ufficiale.

Secondo International Business Times sarebbe anche un'altra la causa che avrebbe portato ad un possibile rinvio del lancio di iPad 5 e iPad mini 2 sul mercato: secondo la testata la pietra dello scandalo sarebbe la rottura della partnership tra Apple e l'azienda produttrice cinese Foxconn.

Alla base di tale rottura la denuncia da parte di Apple che accusa l'azienda di inaffidabilità: sarebbero stati più di 8 milioni gli iPhone 5 a dover essere ritirati perché difettosi in quanto la scocca dei modelli non sarebbe sufficientemente resistente a urti e graffi: un danno enorme che evidentemente Apple non vuole ripetere con iPad 5 e iPad mini 2.

A gettare benzina sul fuoco sui rapporti tra le due aziende c'è dell'altro: la Foxconn starebbe producendo tecnologia indossabile che rischia di essere direttamente concorrente con il chiacchierato iWatch. E non sarebbe nemmeno il primo caso: l'azienda cinese avrebbe già avviato anche la produzione del nuovo smartphone griffato Mozilla, diretto concorrente del prossimo iPhone low cost.

Effettivamente questo clima non fa altro che allontanare l'uscita di iPad 5 e iPad mini 2 che a questo punto ci si aspetta avvenire per ottobre, esattamente ad un anno di distanza dal lancio di iPad 4 e iPad mini.