Mark Zuckerberg, il famosissimo creatore del social network più diffuso nel mondo di internet, Facebook, ora sbarca anche in Corea del Sud, in casa Samsung. The Korea Herald ci riporta queste interessantissime informazioni che avranno sicuri sviluppi da qui a breve.

Mark Zuckerberg, in visita in Corea del Sud alla sede della Samsung, dove si è fermato a discutere in privato con il presidente Shin Jong Kyu e con il vice presidente Lee Jae-Yong.

Allo stesso tempo è stato invitato ad un incontro dalla presidentessa coreana Park Geun-Hye. Con la presidentessa sudcoreana, incontrata per l'appunto in separata sede per un colloquio di trenta minuti, Zuckerberg ha discusso di come promuovere le start up tecnologiche, anche attraverso Facebook, e di maggiori investimenti in Corea del Sud.

Il viaggio fatto a Seoul dal "babbo" di Facebook, non è stato di certo un viaggio turistico e l'incontro "politico" con la Presidentessa del Paese asiatico, Park Geun-Hye, è stato più un atto formale e diplomatico, che ha coperto il vero motivo della presenza del genietto di White Plains a Seoul. La reale motivazione, era una pura questione di strategie economiche, collaborazioni e altro che vedremo con i nostri occhi a breve. In sostanza Zuckerberg ed i vertici del colosso tecnoinformatico Samsung hanno facilmente deciso di percorrere un po' di strada assieme, ma tutto questo non è stato dichiarato né dall'americano, né dai vertici della Samsung.

Non sono affatto da escludere notizie ufficiali a breve. Intanto ci accontentiamo di sapere attraverso il The Korea Herald che ci sarà una trade union tra i due colossi: Facebook e Samsung.