Apple ha da poco presentato il nuovo Safari che propone delle interessantissime novità. La società di Cupertino sembra voler seguire un obiettivo in particolare, ossia di rendere più facile e veloce la connessione internet, dando maggior spazio ai siti già visitati, ma allo stesso tempo aiutando l'utente a scoprire nuovi siti web. Per cui tutto ciò presuppone un cambio alla strumentazione già messa a disposizione.

Un cambio, per esempio, può avvenire sulla sidebar laterale del nuovo browser: sarà disposta in tre tabs ed indicherà in modo del tutto intuitivo tutti i link degli utenti che seguiamo sui più conosciuti social network, come per esempio Twitter, Facebook e Linkedin.

Un'altra funzione nuova è data dalla possibilità di accedere ai link condivisi, senza lasciare la pagina che stiamo già guardando.Tutto questo è garantito dalla reading list, alla quale possono essere aggiunte tutte le nostre pagine che ci piacciono di più. Un'altro cambio riguarda la finestra top sites dove cambierà soltanto la sezione che riguarda i preferiti.

Oltre a questi cambiamenti, Safari, introduce anche una nuova funzionalità. Si chiama shared links, mediante la quale possiamo leggere tutti i contenuti condivisi senza cliccare in altri punti. Questo sarà più o meno il nuovo Safari. Per quanto riguarda le tecnologie è stato introdotto in OS X Mavericks un nuovo sistema di risparmio energetico che renderà tutto più semplice. Verranno disattivati in modo momentaneo i tabs e plugin in background, per poi diventare disponibili nel momento in cui verranno riportati al loro normale uso.