Mentre il governo Letta, ha approvato lo sblocco dei pagamenti della PA e ha avviato il "Piano Giovani 2013" per creare 100 mila nuovi posti di lavoro under 25, il M5S nonostante le rotture, i dissidi interni, e gli abbandoni, continua le sue battaglie per il "cambiamento", proponendo il servizio pubblico Internet Wi-Fi gratuito, attraverso i Ponti Rai Way: "Il Wi-Fi indica la tecnica e i relativi dispositivi che consentono a terminali di utenza di collegarsi tra loro attraverso una rete locale in maniera wireless (WLAN). A sua volta la rete locale così ottenuta può essere interallacciata alla rete Internet tramite un router e usufruire di tutti i servizi di connettività offerti da un ISP".

Una rivoluzione tecnologica che potrebbe iniziare il giorno in cui qualsiasi dispositivo Android, iPhone, PC, iPad o tablet, o terminale di utenza potrà connettersi alle reti Wi-Fi pubbliche, infatti, il progetto presentato dal M5S, prevede la realizzazione del primo network italiano di hotspot Wi-Fi ad accesso gratuito integrato con tutti i comuni d'Italia, attraverso l'erogazione del segnale per mezzo di oltre 2200 siti di tutto il Paese, segnale inviato dai Ponti della Rai e Rai way, strutturati in modo da distribuire il segnale Wi-Fi anche per distanze di 400 km e per le isole.

Sembra un passo verso la quarta rivoluzione industriale tecnologica, poiché attraverso la rete Wi-Fi saranno collegati tutti i commercianti, in questo modo potranno attraverso il montaggio dei ripetitori hotspot Wi-Fi pubblici, nei loro negozi, aumentare i profitti usufruendo della pubblicità online, il costo del servizio pubblico Wi-Fi sarà addebitato nel Canone Rai, dunque gli abbonati tv pagheranno il doppio servizio pubblico Radiotelevisivo e del sistema Wi-Fi, e per abbattere i costi del doppio servizio pubblico del sistema Wi-Fi, è prevista la pubblicità online.

La proposta di legge del M5S potrebbe essere il primo passo verso una vera e propria trasformazione degli usi e delle abitudini di tutti gli italiani, infatti, l'accordo di servizio pubblico Rai Wi-Fi consentirà di collegarsi a Internet illimitatamente, senza fascia oraria e senza limitazioni nel numero pagine consultate online, ma la novità che cambierà il modo di comunicare, sarà la possibilità di effettuare telefonate VoIP e ricevere posta elettronica, attraverso l'accesso al sistema che potrà avvenire tramite la registrazione con Rai Way.