Internet è una fonte inesauribile di informazioni che a volte vanno "filtrate" sopratutto se si hanno dei figli in casa. Esistono in commercio programmi che fanno al caso e che permettono di controllare i contenuti del web, ma non tutti sanno che i Router/Modem di ultima generazione permettono di filtrare o bloccare i siti indesiderati in modo estremamente mirato. Possiamo quindi senza spendere nulla mettere al sicuro i nostri figlia da contenuti indesiderati.

Prima di tutto bisogna conoscere l'indirizzo IP del proprio Router e digitarlo nella barra indirizzi del Browser; di solito l'indirizzo è uno dei seguenti: 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1 oppure 192.168.1.0. Per essere sicuri comunque basta controllare sul manuale del Router, e se non si riesce a trovarlo basta andare a cercare su internet dove si trova di sicuro.

Se proprio siamo alla frutta e vogliamo conoscere l'indirizzo ip del Router senza andarlo a cercare in giro ci viene in aiuto il caro vecchio Prompt di Dos. Per chi non conoscesse l'argomento basta andare nel menu dei programmi del vostro sistema, di solito sotto la voce "accessori" e troverete una finestrella nera con scritto "Prompt dei comandi".

Una volta lanciato vi troverete una finestrella nera in attesa di un vostro comando. Qui digitate la seguente riga: "ipconfig /all" senza le virgolette.

Vi compariranno una serie di informazioni; quello che vi interessa è capire è l'indirizzo del vostro "Gateway" che corrisponde al vostro Router. Tenete presente che se siete collegati tramite un cavo di rete dovete cercare sotto "Connessione alla rete locale (LAN)" se invece siete in wireless dovete cercare sotto "Scheda Lan Wireless Connessione rete Wireless". Non è necessario essere dei geni del computer per arrivarci, male che va si fanno un pò di tentativi e prima o poi se ne viene a capo.

Ora che avete l'indirizzo ip del vostro router digitatelo nel Browser; vi verranno richieste Utente e Password. Questo è un buon segno perchè significa che avete digitato l'indirizzo esatto del Router; se non avete la richiesta di utente e password avete sbagliato qualcosa. Anche questi dati lo trovate nel manuale d'uso ed anche questi di solito sono sempre gli stessi: utente= Admin oppure Administrator - Password: Admin oppure Password. Già qui si può capire facilmente perché queste utenze vanno cambiate il prima possibile.

Ora entrati nei settaggi del Router dovete trovare una voce del tipo "Blocco siti", "Filtro contenuti" o simili.

Dovete attivare la funzione ed immettere una serie di parole che intendete bloccare. Tenete presente che verrà filtrato il dominio ossia il nome dell'indirizzo che digitate nel Browser. Se per esempio mettete come parole chiave da filtrare "xxx" o "hard" tutti i siti che hanno quella parola non passeranno il filtro; per esempio: se abilito il filtro sulla chiave "xxx" e digito un sito dal nome "noixxxciao" visto che all'interno dell'url c'è xxx non sara raggiungibile il sito in questione; al suo posto comparirà una schermata che dirà chiaramente che il sito è bloccato dal router.

Si possono anche specificare ip da cui è possibile comunque accedere a tutto, ma è altamente sconsigliato visto che di solito il router ad ogni accensione da un ip casuale ad ogni apparecchio, quindi si perderebbe facilmente l'efficienza del filtro.

Come detto all'inizio esistono programmi che fanno praticamente la stessa cosa, ma se state per comprare un Router Wifi e volete avere questa potenzialità chiedetela direttamente al negoziante che vi saprà indirizzare. Date comunque un occhiata all'apparecchio che già avete in casa perchè molto facilmente non dovete spendere un euro.