Da un po' di tempo a questa parte, tanti di noi hanno avuto modo di ricevere notizie sulla possibilità di acquistare a prezzi scontatissimi su Internet prodotti e servizi di varia natura grazie ai gruppi d'acquisto.

Questo è possibile attraverso l'iscrizione a numerosi siti: tra i più famosi ci sono Groupon, Groupalia, ma anche Glamoo e Privalia.

Gli sconti sono davvero notevoli e, molto spesso, arrivano a coprire anche l'80 % dell'importo che si spenderebbe normalmente acquistando gli stessi prodotti delle offerte.

Ebbene, la comodità che questi siti offrono è quella di poter acquistare un po' di tutto semplicemente stando a casa, sulla propria poltrona, con un paio di clic, ricevendo a casa la merce già scontata, con spese di spedizione quasi sempre incluse nel prezzo.

Come è possibile arrivare a sconti così consistenti? In genere coloro che decidono di vendere i propri prodotti in questo modo devono dare anche una quota del ricavato al sito stesso che veicola l'offerta, per cui il guadagno è davvero basso.

Lo scopo cui prevalentemente si punta è quello di farsi pubblicità, entrare nella piazza virtuale del mercato per poi far gravitare presso di sé direttamente gli acquirenti, magari offrendo tessere sconto direttamente sul posto, così da costituirsi una clientela privilegiata e fissa.

Altro importante strumento con cui questi siti accumulano gradimento da parte dell'utenza, è il cosiddetto passaparola, ovvero comunicare ad amici mediante e-mail, social network o qualsiasi altro strumento di comunicazione, la possibilità di beneficiare, aderendo alla proposta, di un ulteriore sconto per sé stessi e per l'amico che ha acquistato l'offerta.

Cosa importante da valutare prima di ogni acquisto, è verificare la disponibilità dell'offerta presso l'esercente stesso di cui è sempre indicato il contatto, onde evitare di acquistare il coupon e non poterne usufruire in una precisa data in cui avremmo voluto farne uso. Infatti, come è specificato nel coupon stesso, non si garantisce la disponibilità per i giorni precisi, ma per un periodo che in genere va da tre a sei mesi previa prenotazione.

Ognuno di questi siti oggi ha anche creato una propria app da scaricare sugli smartphone di ultima generazione, al fine di tenere sempre aggiornato l'utente con notifiche quotidiane delle nuove offerte prescelte.

In genere si seleziona la zona di cui si vuol ricevere le offerte tramite e-mail e il gioco è fatto. Spesso proprio la pizzeria o il ristorante che ci piace frequentare inseriscono offerte di questo tipo.