Internet sulla rete elettrica è una tecnologia che presenta importanti virtù: semplicità d'uso, possibilità di cablare ambienti a costi modesti ed assenza di onde radio. Fino a qualche anno fa la linea era lenta, inaffidabile e molto instabile a causa di numerosi disturbi di frequenza, inadatta quindi a scopi professionali.

Le cose ora sono cambiate e si raggiungono velocità importanti, fino a 500 Mb. Trasmissioni di video in streaming, condivisioni di contenuti multimediali tra tv e computer, basta collegare gli adattatori alla presa elettrica e di uno al router e tutto funziona in maniera perfetta.

Si possono così cablare stanze ed uffici utilizzando anche diverse decine di adattatori, non è necessario scegliere router particolari e si evitano così collegamenti via cavo.

La Devolo, azienda high-tech tedesca, ha lanciato dLan 500 con tre porte ethernet integrate a meno di 50 euro utilizzando un chip con tecnologia a 500 Mbps e c'è la possibilità di comprare anche la versione plus con i filtri per prestazioni più elevate.

Anche l'occhio vuole la sua parte, quindi la compattezza di questi apparati è importante, i Powerline con la serie Nano Av500 per esempio presentano apparati di poco superiori ai cinque centimetri e costano circa 100 euro.

Il kit D-Link con il modello Dhp-501AV, ha una tecnologia avanzata che evita conflitti tra le applicazioni multimediali e offre prestazioni elevate. Costa solo 60 euro. In tutti i casi bisogna solo fare attenzione a non far surriscaldare troppo gli apparati.