Secondo Displaysearch, Apple commercializzerà il nuovo iPad mini nel Q3 del 2013: il tablet dovrebbe integrare il display retina che fino adesso ha sempre contraddistinto i prodotti della casa di Cupertino.

Secondo la fonte, iPad Mini 2 avrà ancora una volta un display da 8 pollici anche se questa volta la risoluzione sarà nettamente superiore. La cpu inoltre sarà notevolmente potenziata infatti la società del Ceo Tim Cook potrebbe decidere di utilizzare lo stesso processore che verrà poi integrato nell'iPhone 5S.

Le novità in casa Apple però non finiscono qui, perché sembrerebbe che l'azienda abbia intenzione di sostituire questo tablet nei primi mesi del 2014 con una nuova versione leggermente più potente che potrebbe chiamarsi iPad Mini 2S o Plus.

Nonostante questo dispositivo sarà nettamente più potente, Apple potrebbe decidere di lasciare invariato il prezzo. Il progresso nel campo tecnologico infatti potrebbe fare in modo che con il tempo i componenti costino sempre meno ed inoltre l'ex azienda di Steve Jobs potrebbe con questo dispositivo attuare lo stesso piano marketing di Google e Amazon rispettivamente con il Nexus 4, Nexus 7 e il Kindle Fire 7 HD. Queste società infatti hanno commercializzato i terminali a prezzo di costo per poi guadagnare grazie alla vendita diretta delle applicazioni rispettivamente nel Google Play Store e nell'Amazon App Store.

Una politica marketing del genere potrebbe spingere fortemente le vendite di questo nuovo iPad Mini 2. Inoltre bisogna tenere in considerazione che il mercato delle app negli ultimi anni è in costante crescita. Apple svelerà tutte le sue carte al WWDC 2013 che si svolgerà dal 10 al 14 Giugno.