HP ha presentato ufficialmente il suo nuovo dispositivo, si tratta di Envy Rove 20, un nuovo sistema portatile all-in-one. A vederlo sembra un enorme tablet da 20 pollici.

Questo interessante device è equipaggiato con il sistema operativo Windows 8, pesa 5.3 chilogrammi e potrebbe con ogni probabilità diventare una valida alternativa al Sony Tap 20 e all'Idea Center Horizon di Lenovo.

HP Envy Rove 20 dovrebbe arrivare nei negozi a partire dal mese di luglio, ma al momento il suo prezzo di vendita non è stato ancora divulgato, anche se molto probabilmente dovrebbe aggirarsi grossomodo attorno ai 1000 dollari.

L'Envy Rove 20 ha un display da 20 pollici e una batteria integrata, che offre un'autonomia di utilizzo di 4 ore. Si tratta di un dispositivo multi-touch con supporto fino a dieci dita; in poche parole si tratta tecnicamente di un tablet da scrivania, che però può essere anche trasportato se necessario. È grande quanto un all-in-one e dispone di uno stand, che consente di utilizzare il sistema con determinate applicazioni per il disegno o la scrittura. Posizionato su un tavolo, diventa un dispositivo adatto per il gaming da tavol. HP ha pensato di fornire agli utenti che lo acquisteranno diversi giochi già preinstallati, tra cui Monopoli, Disney Fairies, Fingertaps Jigsaw Wars e Musical Instruments.

Per quanto riguarda la dotazione hardware comprende un accelerometro, un processore Intel Core di nuova generazione Haswell, storage da 1 terabyte e un velocissimo disco a stato solido da 8 GB, connettività Wi-Fi 802.11ac e WiDi, tecnologia utile a inviare segnali video a display esterni compatibili. Al momento sono soltanto queste le informazioni riguardo le specifiche tecniche di questo device.

Molto probabilmente la società statunitense con questo prodotto vuole andare ad introdursi nel segmento dei Pc da tavolo come hanno fatto già altri produttori, come ad esempio Dell, Sony, Asus e Lenovo, per cercare di destare interesse in un settore che almeno negli ultimi tempi sta vedendo il dominio assoluto dei tablet. La soluzione messa a punto Hewlett-Packard si differenzia per una ottima portabilità. L'obbiettivo di HP è quello di sfruttare il momento positivo degli all-in-one, "l'unica quota in crescita nel mercato dei PC desktop", secondo quanto dichiarato dagli analisti di IDC.