Il mese di Aprile vede spuntare offerte ADSL per ogni gestore: Telecom, Fastweb, Vodafone… ce n'è per tutti i gusti. Ma la copertura in città non sempre è garantita e i prezzi sono comunque tra i più alti in Europa.

Il boom di offerte è dovuto in particolar modo all'avvento della fibra ottica, che esisteva già da tempo nelle grandi città ma con una copertura piuttosto scarsa e a prezzi decisamente alti. Tuttavia i tempi sembrano essere cambiati: la fibra ottica sembra essere il nuovo campo di battaglia per le offerte di Telecom Italia, Fastweb e Vodafone.

Vodafone è stata la prima ad aprire la strada con la sua offerta commerciale che prevede una velocità di connessione fino a 100Mbps in download e 20Mbps in upload. Una linea così potente però (e la relativa offerta) è disponibile per ora solo in alcuni quartieri di Milano, che dovrebbe raggiungere la soglia del 25% delle case milanesi entro la fine dell'anno in corso, e la copertura dell'intera città entro i 2015.

L'abbonamento all'offerta Vodafone include: chiamate nazionale ed Internazionali verso Europa e Nord America, chiamate verso i cellulari Vodafone, una chiavetta internet da portare con sè con un Gb di traffico dati mensile e la Vodafone Station con schermo interattivo. Il tutto ad un costo di 45 euro al mese.

Fastweb dal canto suo rilancia offrendo copertura su ben sei nuove città: Brescia, Livorno, Monza, Pisa, Varese e Verona. Le suddette vanno ad aggiungersi alle grandi città già coperte in passato: Milano, Roma, Torino, Genova, Bologna, Bari e Napoli. L'offerta Fastweb è più articolata e offre diverse soluzioni come Ultrasurf, SuperSurf, Surf e Joy non l'opzione UltraFibra. Le condizioni contrattuali prevedono prezzi più bassi per Fastweb, a partire da 25 euro al mese.

Copertura in fase di allargamento anche per Telecom che sul fronte fibra ottica si propone con le offerte Tuttofibra e Internetfibra, con una promozione di sei mesi per coloro i quali aderiscano entro il 30 giugno 2013. Per le offerte Telecom Tuttofibra si propone al prezzo di 49 euro mensili per i primi sei mesi passando a 59 dal settimo mese e offre chiamate verso fissi nazionali e 200 minuti al mese verso Tim. Telecom Internetfibra invece con un canone più basso (40 euro per i primi sei mesi, 50 dal settimo) consente di chiamare tutti i fissi nazionali con 16 centesimi di scatto alla risposta.