Tutti conosciamo la giungla di banner su Internet che ci impediscono di visualizzare la pagina ricercata a causa della loro presenza, alcuni di essi sono obbligatori, altri chiedono di cliccare Mi piace su Facebook, altri ancora di condividere i tuoi contatti, altri ancora di comprare qualcosa. Sono arrivati anche dei pericolosi banner, che soltanto al loro tocco, e non ci riferiamo al "tocco del male" il celebre film con Denzel Washington, si prendono 2 euro e attivano un servizio a pagamento mensile, pagabile in comode rate trisettimanali, senza richiedere nessun consenso e senza la possibilità di disdetta.

Questa nuova truffa ai danni dei consumatori viene riferita da shoppy.biz.it, da dove arriva la notizia allarmante di una possibile truffa ai danni dell' internauta inconsapevole, che linkando su dei banner inseriti nel sito jetwap.mobi, attiverebbero un servizio a pagamento, in maniera automatica, diventando abbonati: è sufficiente sfiorare il banner con il nostro puntatore, o con i nostri polpastrelli, anche inavvertitamente, per spendere 2 euro di credito telefonico dal dispositivo con cui siamo collegati, sia da pc sia da smartphone.

Soltanto alcuni consumatori hanno ricevuto una notifica dell'attivazione dell'abbonamento, che ha un costo di 24 euro al mese, pagabile con 3 addebiti a settimana; gli altri hanno dovuto, una volta insospettiti dalla diminuzione del credito telefonico, chiamare il proprio gestore di telefonia mobile di appartenenza per chiedere ragguagli, scoprendo che eliminare l'abbonamento richiede tempo e altri euro, poiché il call center indicato per disdire l'abbonamento risulta inattivo, dunque l'unico che può provvedere a disattivare il servizio è il gestore telefonico.