Microsoft Surface è stato presentato sul mercato in due versioni:

  1. Microsoft Surface per Windows RT;
  2. Microsoft Surface per Windows 8 Pro.

Facendo seguito all'impegno per lo sviluppo di Windows 8, Microsoft ha deciso di produrre un proprio tablet in risposta alla pressione che l'iPad sta portando sul mercato della tecnologia. L'obiettivo del dispositivo sarà di esprimere a pieno il valore e la trasversalità fra desktop e mobile.

Le due versioni presentano delle caratteristiche in comune: in primis, un display è pari a 10,6 pollici e sono entrambe dotate di una fotocamera per le videochiamate e di un supporto posteriore per utilizzare al meglio la tavoletta impugnandola con le mani e approfittando dell'appoggio in orizzontale.

Il Windows Surface RT è basato su un modello con chip ARM e il suo spessore è pari a 9 millimetri; Windows Surface per Windows 8 Pro, invece, è basato su Intel Core 5 ed ha uno spessore di 13,5 millimetri. Inoltre, il secondo è fornito di un pennino per un'interazione sul display e per una scrittura manuale. La particolarità del prodotto è comunque, nella sua natura di laptop e tablet, una nuova frontiera che delinea il futuro nel mondo dei PC.

Windows Surface per Windows RT è già disponibile in Italia ed il prezzo di listino è di circa 499 euro, anche se le offerte presso le diverse catene sono varie e spesso convenienti. Il lancio in Italia di Windows Surface per Windows 8 Pro è, invece, previsto per fine Maggio 2013 e il suo prezzo sul sito Microsoft parte da 899 dollari.