"Display senza fili per devices elettronici," è questo il nome del nuovo brevetto depositato da Apple e pubblicato dalla US Patent and Trademark Office. Apple si era sempre dichiarata contraria alla creazione di un computer-tablet ibrido, come dimostrano le dichiarazioni dell'amministratore delegato dell'azienda Tim Cook di circa un anno fa: "Tutto può essere costretto a convergere, si possono convergere un tostapane e un frigorifero, ma queste cose sono probabilmente destinate a non piacere agli utenti".

Adesso però, il deposito del nuovo brevetto potrebbe essere l'indizio che a casa Apple hanno cambiato idea. Il dispositivo dovrebbe essere un MacBook-iPad ibrido con il display rimovibile dalla base. Fin qui però non c'è differenza dai computer ibridi già presenti sul mercato, come lo Yoga di Lenovo o l' XPS 12 prodotto da Dell, entrambi con sistema operativo Windows della Microsoft.

La verità novità dovrebbe essere la possibilità di una "ricarica wireless". Nella domanda del brevetto è infatti descritto un chip wireless in comunicazione con la sorgente di alimentazione. Negli ultimi due anni inoltre l'azienda si è mostrata interessata nello sviluppo di questa tecnologia.

Nel 2011 è stato depositato un brevetto dove si descrive la possibilità di ricaricare un dispositivo iOS semplicemente tenendolo vicino al pc, un altro del 2012 prevede la possibilità di ricaricare il proprio iPhone ponendolo su una base di ricarica, e per ultimo nel marzo 2013 un brevetto per una Smart Cover che permetterebbe di ricarica senza fili il proprio iPad. La società di Cupertino potrebbe dunque presto accedere a questa nuova fetta di mercato, in un campo che ha visto nell'ultimo anno una grandissima espansione.