Per 4G si intende una connessione Internet mobile particolarmente veloce (100 Mbps in download e 50 Mbps circa in upload), detta anche LTE (che non è altro che l'acronimo di "Long Term Evolution"). La copertura del segnale di connessione 4G dei vari operatori va ampliandosi sempre di più, ben oltre le sole metropoli in cui era stata inizialmente messa in prova (oggi si parla di 43 comuni coperti dalla Tim e 21 città coperte da Vodafone).

Può essere utile confrontare le offerte delle varie compagnie telefoniche, a partire da Tim che per usufruire del servizio 4G da chiavetta, modem e tablet prevede un costo di 35 euro mensili con una soglia di traffico dati di 15 GB mensili (Internet 4G), mentre per la fruizione da smartphone fissa un prezzo di 6 euro a settimana per un traffico di 500 MB, sempre a settimana (TIMxsmartphone 4G). Sono varie poi le combinazioni con tablet o smartphone incluso.

Anche la Vodafone fissa il prezzo a 35 euro per 15GB, ma solo in abbonamento. Inoltre offre in prova gratis fino al 31 maggio 2013 il servizio 4G a tutti i possessori di smartphone e tablet.

L'operatore telefonico Tre prevede un'offerta LTE molto allettante: dal 17 febbraio fino a fine anno, al costo di 1 solo euro al mese è possibile fruire della connessione 4G, con un canone che va aggiungersi (una volta scelta l'opzione LTE) al normale canone dati ricaricabile o in abbonamento. Purtroppo la copertura è limitata a Milano e Roma, ecco forse spiegato il motivo di un prezzo così basso, ma bisogna comunque tener presente che, a differenza delle citate offerte della Tim e della Vodafone, quella della Tre è limitata a chi ha già una ricaricabile o un abbonamento dati, quindi è una sorta di opzione per chi è già cliente dati.

A quanto pare anche la Wind presto avrà la sua rete LTE, il suo amministratore delegato ha parlato di un investimento da 1 miliardo di euro i 5 anni. Il progetto prenderebbe il via dal secondo semestre di quest'anno, e andrebbe inizialmente a coprire, come di solito accade in questi casi, grandi città e luoghi strategici (aeroporti e stazioni).