Secondo le ultime rilevazioni Audiweb ormai l'80% degli italiani ha un collegamento a Internet e questo soprattutto grazie alla diffusione della connettività mobile (laptop, tablet, smartphone). Se guardiamo però i dati delle imprese notiamo che solo una su quattro è on-line con un sito e molti tra questi non sono ben strutturati.

Dunque c'è ancora molto da imparare per utilizzare al meglio il web, sfruttandone l'enorme potenziale che potrà permettere una crescita esponenziale delle imprese perché le analisi in merito confermano che quelle che sono on-line (con un sito efficiente) incrementano i loro fatturati.

Il vantaggio competitivo acquisito con le vendite on-line è determinante, il web è lo strumento più potente per comunicare ovunque in maniera tempestiva e cambierà sempre di più il profilo produttivo delle aziende di ogni dimensione e settore di attività. Automobili, turismo, moda, settore alimentare e arredamento sono le maggiori ricerche che avvengono su Google.

Il binomio export-internet è una miscela ad altissimo potenziale, gli spazi di crescita che offre il web sono nuovi, aperti e sconfinati, ora spetta alle imprese il compito di intercettare queste opportunità.