I tablet sono uno degli accessori tecnologici più in voga al momento. Destinati a rimpiazzare in tempi brevissimi i cosiddetti "portatili", dopo la nascita dell'iPad hanno letteralmente invaso il mercato. Importante caratteristica dei tablet è il loro essere accessibili dal punto di vista economico, sempre se si ha ben chiaro nella mente cosa stiamo cercando, e perchè lo utilizzeremo.

Fino a qualche tempo fa bisognava però fare particolare attenzione all'acquisto in quanto i modelli economici facevano uso di schermi resistivi, e versioni del software Android, non molto funzionali. Ora a distanza di tempo tali problemi sono stati ovviati pienamente, e la scelta tra i tablet basici a basso costo non solo è più ampia, ma anche molto molto più sicura.

Tra i tanti tablet low cost presenti sul mercato, sono 4 i modelli consigliati:

bq Kepler 2 - Schermo 8 pollici, Processore Cortex A8 1 GHz, Ram 1 GB, Memoria 8GB, Android 4.0 - prezzo 149 €

Nvsbl Orion 2- Schermo 8 pollici, Processore Cortex A9+MAli 400, Ram 1GB, Memoria 8 GB, Android 4.0- Prezzo 199€

Wolder miTab City Max- Schermo 7 pollici, Processore Cortex A8 1 Ghz, Ram 512 MB, Memoria 4Gb, Android 4.0- Prezzo 139 €

iJoy Silken- Schermo 9.7 pollici, Processore Boxchio A10 1.2 ghz, Ram 1 GB, Memoria 8 GB, Android 4.9- Prezzo 199€

Nonostante possano sembrare molto simili tra oro, sono le caratteristiche elencate e non il prezzo a fare la differenza.