Il giorno di cupido porterà fortuna per il lancio del nuovo touchscreen di Microsoft, il Surface.

I dati sulle vendite lo dimostreranno nei giorni a seguire. Così Microsoft si lancia nel mercato dei Tablet touchscreen, dopo un Natale deludente per le vendite delle nuove tecnologie touch della casa di Redmond.

Dalle indiscrezioni di iFixit, appena nato il Surface necessita di una patch che corregga gli errori che i test non hanno evidenziato prima. Microsoft fa notare come è da tempo iniziato il profondo cambiamento dei suoi dispositivi che, anche se hanno monopolizzato un mercato, si son trovati arrugginiti davanti le grandi capacità della casa di Cupertino e l'inseguitrice Samsung. Che si sono ben adeguati ad un mercato sempre più esigente e sempre più veloce nelle tecnologie touchscreen.

Le caratteristiche tecniche comprendono processore Nvidia Tegra 3 assistito da 2 GB di Ram e da uno storage di 32 e 64 GB. Il display da 10,1 pollici (1.366x768 pixel). Sistema di connessione Wi-Fi e Bluetooth, il modello con 3G integrato non è ancora disponibile. La peculiarità sono le porte Usb per connettere pendrive e dispositivi esterni (non manca il vano per microSD).

Tutto questo per una misura 27,5x17,3x0,9 cm e pesa 680 grammi.

Per quanto riguarda il software, importanti i servizi multimediali Xbox Music e Video, Skydrive come servizio di sistema e Office 2013 gratuito con Word, Excel, PowerPoint e OneNote. L'uso è quello di un tradizionale computer portatile, solo davvero personal e con in più i comandi in punta di dita.

Come prezzo si parte da 487 euro per la versione da 32 GB e 591 per quella da 64 GB. Per i modelli con tastiera-cover inclusa dovremo spendere 100 euro in più.