Le connessioni ad internet nel 2013 vedranno il superamento della popolazione mondiale. Oltre 7 miliardi di connessioni. Nel 2017 il numero salirà ad oltre 10 Miliardi di dispositivi connessi. Ed ecco che prenderà sempre più piede la banda larga anche per le connessioni ad internet con un buon 10% di dispositivi connessi alla rete ultraveloce di quarta generazione come Lte. Il mercato dei tablet vedrà raggiungere la quota del 34% delle connessioni. Confermandosi così strumento sempre più utilizzato non solo per giocare e/o imparare, ma soprattutto per lavorare, studiare e piano piano sostituire il vecchio PC che sia notebook o desktop.

Il 2017 avrà oltre 4,2 miliardi di dispositivi collegati alla rete Ipv6 che garantirà maggiore sicurezza nella navigazione e consentirà di avere servizi avanzati.

Tutti questi dati si traducono in un traffico medio mensile che nel 2017 arriverà a toccare e superare la soglia dei 10 Exabyte al mese.

Le fonti sono quelle che arrivano dai rilevamenti della Cisco. Il dato interessante dello studio condotto ci dice che il traffico video che è stato generato nell'anno appena passato dai dispositivi Mobili ha superato la soglia del 50% di tutto il traffico internet. Si utilizzano più gli smartphone che hanno avuto un incremento dell' 84% rispetto agli anni precedenti, vedendo così il sorpasso degli utenti Android sulla comunità di utenti iOs.

Il futuro che ci attende saranno sempre più smartphone collegati alla rete ultraveloce capaci di dialogare in tempo reale con i nostri tablet utilizzati per il nostro quotidiano.

Possiamo dire addio al nostro vecchio e caro computer? Le stime fornite dalla Cisco danno una popolazione mondiale che diventando sempre più dinamica e veloce si sposta dal desktop ai display di cellulari, tablet e netbook.

La nuova concezione di SmartCity sarà Mobile e connessa in banda larga.