Eliminare il proprio profilo da Skype potrebbe essere una mission impossible, tanto che il Garante della Privacy non è per niente soddisfatto dal comportamento tenuto dalla piattaforma VoIP più famosa del mondo.

Dopo la bacchettata del Garante della Privacy, i vertici lussemburghesi del sito stanno cercando di migliorare le procedure per l'eliminazione definitiva degli account. Quello che è stato rimproverato a Skype è di non spiegare in maniera esaustiva nelle sue FAQ se è possibile eliminarsi in maniera definitiva. Le FAQ riportano esattamente queste parole:

"Una volta creato, non è possibile eliminare un account Skype o cambiare un nome Skype. Tuttavia, puoi rimuovere tutti i dati personali contenuti nel tuo profilo. In questo modo, nessuno potrà cercarti in Skype tramite i tuoi dati personali, come ad esempio il tuo nome e cognome, l'indirizzo e-mail o il numero di telefono (ma sarà ancora possibile cercarti tramite il tuo nome Skype).

I dati personali contenuti nel tuo profilo dipendono dai dati che hai fornito quando hai creato o aggiornato il tuo profilo. Possono includere il tuo nome, sesso, data di nascita, numero di telefono, indirizzo e-mail, messaggio personale e le immagini del profilo che hai caricato."

L'Autorità della Privacy ha iniziato le sue ricerche su segnalazione di un utente italiano che, pur volendo eliminare il suo account, non ci è riuscito per le indicazioni sibilline trovate nelle FAQ di Skype.

Ma i responsabili del servizio acquistato da Microsoft spiegano che lo username di chi vuole essere eliminato viene comunque archiviato nei suoi sistemi per evitare, dicono, che altri utenti usino lo stesso username in futuro. Il Garante ha quindi chiesto ulteriori chiarimenti sui dati conservati.

Nonostante queste spiegazioni, il Garante della Privacy ha deciso comunque di approfondire la questione in sede europea.