C'è un forte impulso ai servizi Ultrabroadband Tim mobile e fisso su rete 4G a partire in otto città e in sette luoghi turistici. Costruite da Telecom reti di nuova generazione LTE (Long Term Evolution) e NGAN (Next Generation Access Network) per lo sviluppo del piano nazionale di ultrainternet su fibra ottica. E' stato annunciato il lancio in aprile 2013 di una semplificazione delle tariffe di telefonia, con l'offerta di un unico price per tutte le chiamate da telefono di casa verso i numeri fissi nazionali e cellulari, con maggiore libertà e convenienza, a metà costo/minuto di traffico.

Sono questi gli elementi chiave dell'offensiva Telecom Italia per rafforzare la sua qualità del servizio e l'interesse per il cliente. Le linee guida del progetto Telecom sono state presentate appena qualche giorno fa nel corso di un incontro-confronto con le Associazioni dei Consumatori, e l'AD del noto gestore di telefonia ha potuto tracciare il quadro generale del contesto economico-aziendale e sociale, tracciare gli sviluppi del mercato e illustrare le iniziative dell'azienda in tema di nuove tecnologie e competitività con lo sguardo all'Agenda Digitale proposta dal Governo.

Nel settore della telefonia cellulare è appena partita la predisposizione dei nuovi servizi TIM "ULTRA Internet 4G" a Como, Bari, Pisa, Perugia, Treviso, Prato, Vicenza, Udine, Bormio, Canazei, Madonna di Campiglio, Selva di Val Gardena, Tesero e altri luoghi, totalizzando in tutto trenta Comuni dove sono disponibili le offerte Tim con chiavetta USB e tablet con tecnologia LTE per trasmissione dati con velocità max 100 Mbit/s in dowload e max 50 Mbit/s in upload. Per questo sforzo Telecom ha investito 1,7 mld di euro per acquisire le frequenze 4G e costruire nuove stazioni radio e in tal modo porsi in posizione ottimale per raggiungere entro il 2014 il 40% della popolazione del Paese. Prosegue la diffusione in altre città oltre a Roma, Napoli e Torino anche a Bari, Bologna e Genova dell'architettura FTTcab (Fiber to the Cabinet) per commercializzare i servizi Ultra Internet Fibra Ottica fina a 30 Mbit/s in download e 3 Mbit/s in upload, e lavori avviati per raggiungere entro il 2014 cento città italiane, con una copertura di 6 mln di unità immobiliari con investimento di 600 mln di euro.

Il servizio "Ultra Internet Fibra Ottica" di Telecom, offre ai clienti residenziali due tipi di contratto: "Internetfibra" con accesso fonia VOIP, modem ADSL/Fibra WiFi-b/g/n inclusa, abbonamento a 40 €/mese in promozione fino a giugno 2013 e poi a 50 €/mese; "Tuttofibra" con chiamate illimitate verso fissi nazionali e 200 minuti al mese verso cellulari TIM, l'abbonamento mensile è di 49 €/mese in promozione per 6 mesi e poi 59 €/mese. Per i clienti business c'è la formula che contempla le chiamate illimitate a fissi nazionali e 1000 minuti verso cellulari TIM con abbonamento di 50 €/mese, installazione inclusa e contributo di attivazione di 120 euro (ridotto a 60 euro fino al 30 giugno 2013).

Telecom Italia ha anche illustrato nel corso dell'incontro con le Associazioni dei Consumatori la nuova pratica di prezzi e tariffe per la telefonia domestica con l'intento di rendere maggiore chiarezza e trasparenza nell'uso dei suoi servizi domestici per i clienti. Sarà introdotto in aprile di quest'anno un unico prezzo per tutte le chiamate fisso e mobile regalando maggiore libertà di telefonare da casa a 5 €cent/minuto verso cellulari, 1,90 €cent/minuto verso tutti i fissi nazionali (locali e interurbane) con scatto alla risposta di 5 €cent. Per chi chiama da casa verso numeri fissi nazionali e supera le tre ore al mese di conversazione, scatta la riduzione del 50%. Il costo dell'abbonamento telefonico di base Telecom Italia sale a 17,40 €/mese, mentre per i titolari di "Social Card" tale costo non varia.